Caso Ikea, a giunta Romizi sfuggono cose importanti a Perugia, è polemica [VIDEO]

che a questo ennesimo scivolone del governo cittadino venga posto rimedio quanto prima

Caso Ikea, a giunta Romizi sfuggono cose importanti a Perugia

Caso Ikea, a giunta Romizi sfuggono cose importanti a Perugia, è polemica PERUGIA – Nella seduta odierna della III Commissione consiliare (Urbanistica) era prevista la discussione di un Ordine del giorno a firma dei Consiglieri Borghesi e Mirabassi, sul progetto definitivo per la collocazione di uno stabilimento IKEA a Perugia. Per la mancanza sia dei rappresentanti della Giunta che della parte dirigenziale, la trattazione dell’atto è stata rinviata a data da destinarsi.

I firmatari del documento, Borghesi e Mirabassi, assieme ai colleghi del Gruppo PD membri della Commissione urbanistica, i colleghi Bistocchi e Miccioni con il Capogruppo Mencaroni, ed il collega Arcudi (Socialisti Riformisti) ritengono molto grave quanto verificatosi. “Si tratta di una latitanza che ci troviamo spesso a denunciare” – sostengono i Consiglieri – “perché reiterata ogni qualvolta è necessario affrontare argomenti importanti e complessi che riguardano la città, alla presenza dei membri della Giunta comunale cittadina.

A fronte della nostra richiesta di esaminare con attenzione e trasparenza la complessità della situazione si sta evolvendo in maniera decisiva per quanto riguarda la collocazione di uno stabilimento Ikea in città, rivendichiamo il diritto di considerare la competente Commissione consiliare come un interlocutore partecipe ed informato.

Anche in questa occasione, la Giunta Romizi appare ricoprire il ruolo di soggetto passivo, piuttosto che quello di regista dell’operazione, perdendo il ruolo che le compete, ossia quello di pianificatore dello sviluppo del territorio, di quello economico e sociale. Auspichiamo che a questo ennesimo scivolone del governo cittadino venga posto rimedio quanto prima, nel rispetto del diritto alla partecipazione e alla elaborazione di proposte – come prevede il ruolo di Consiglieri comunali – specie di fronte a temi significativi per la città: riteniamo inammissibile evitare il confronto sulle scelte e le strategie dell’amministrazione”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*