Caso di Scabbia a Città di Castello, j’accuse della Lega Nord

Marchetti, vicenda poteva essere gestita meglio

Caso di Scabbia a Città di Castello, j’accuse della Lega Nord
scabbia

Caso di Scabbia a Città di Castello, j’accuse della Lega Nord

CITTA’ DI CASTELLO – Caso di Scabbia a Città di Castello, il capogruppo Lega Nord Riccardo Augusto Marchetti annuncia un’interrogazione urgente. “Quando si verificano certi episodi, dovere di una buona amministrazione è avvertire immediatamente i cittadini, rendendoli partecipi di quanto accade ai propri figli e delle precauzioni che la Scuola o il Comune intendono perseguire al fine di arginare tale problema”.

Ad attirare l’attenzione politica sul caso di scabbia registrato in una scuola del centro tifernate è il leghista Riccardo Augusto Marchetti che precisa: ”Ho depositato un’interrogazione urgente chiedendo all’amministrazione comunale se tale fenomeno è certificato, quando è accaduto, dopo quanto tempo sono stati informati i genitori e quali accorgimenti le autorità competenti intendono prendere.

Alcune risposte alle domande sopracitate le ho già, ma vorrei che il Sindaco Bacchetta in qualità di responsabile della sanità pubblica e l’Assessore alla scuola Rossella Cestini si prendessero le proprie responsabilità politiche davanti a quei genitori che, a quanto mi risulta, sono stati avvertiti con diverso ritardo dalla segnalazione del caso stesso.

Sono consapevole – aggiunge Marchetti – delle buone intenzioni della Asl e della dirigenza scolastica, ma la mia domanda è chiara: é stato subito messo in pratica il protocollo necessario da seguire questi casi? Stando alle segnalazioni dei genitori la risposta è No.

Senza scatenare inutili allarmismi – conclude Marchetti – la mia interrogazione nasce dalle preoccupazioni delle famiglie coinvolte, le quali chiedono alla Scuola e all’Amministrazione comunale maggior attenzione nel trattare certi fenomeni. Come rappresentante politico ho incontrato diversi genitori coinvolti nella questione, li ho ascoltati, ho letto le carte in loro possesso e tratto le mie conclusioni: credo che questa vicenda, poteva essere meglio gestita da parte delle autorità competenti”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*