Unipegaso

Casi Tbc a Spoleto. M5S presenta interrogazione parlamentare urgente

Casi Tbc a Spoleto. M5S presenta interrogazione parlamentare urgente
Bacillo di Koch

Casi Tbc a Spoleto. M5s presenta interrogazione parlamentare urgente

Riguardo i casi di TBC in una Scuola spoletina il Movimento 5 Stelle ha presentato una interrogazione parlamentare urgente a prima firma Lucidi, per chiedere un intervento ed una risposta del Ministro dell’Istruzione, per chiarire e comprendere le procedure utilizzate e per verificare se ci sia un vuoto normativo riguardo l’iter di iscrizione degli alunni.

 In particolare chiediamo di sapere quale sia stata la procedura di iscrizione applicata e quale sopratutto quella di gestione dell’emergenza.

Chiediamo inoltre di verificare se il problema ha solo un carattere locale, e quindi circoscrivibile alla Scuola spoletina oppure se il problema procedurale potrebbe verificarsi anche in altre Città e Regioni.

A valle dell’analisi dai noi effettuata è risultato doveroso interrogare in primo luogo il Ministro dell’Istruzione per attivare tutti quei meccanismi di tutela non soltanto dei bambini dei genitori e degli addetti al lavoro, ma anche di tutti i cittadini che attendono risposte circa la gestione della nostra Città.

Resta da comprendere quale ruolo abbia avuto il Comune di Spoleto nella vicenda, che a norma di legge vede il Sindaco quale Autorità Sanitaria Locale con possibilità di emettere ordinanze anche urgenti per ragioni di sicurezza e ordine pubblico.

Stefano Lucidi

portavoce 5 stelle – Senato

Casi Tbc a Spoleto

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*