Casciari su anziani: “Sono una risorsa da non disperdere, ma da valorizzare”

Carla Casciari (Pd) su rinnovo incarico direttore USR dell'Umbria

“Il processo d‘invecchiamento della popolazione è costante. In Umbria i ‘grandi anziani’, cioè coloro che hanno più di 75 anni di età, rappresentano circa l’11% della popolazione. Per garantire stabilità politica, crescita economica e coesione, è necessario che i nostri padri o i nostri nonni non siano emarginati e che continui ad esserci un forte dialogo tra generazioni, tra la vecchia e la nuova”. É quanto dichiarato da Carla Casciari, vice presidente della Giunta regionale uscente e candidata al consiglio della Regione Umbria nella prossime elezioni, durante il suo intervento tenuto oggi pomeriggio, presso il Centro Studi Foligno, dal titolo “Canapè, valorizzazione delle esperienze formative, cognitive e professionali delle persone Senior”. Anche la terza età è uno dei temi cari a Casciari tanto che lo ha inserito nel suo programma elettorale. Per la vice presidente uscente gli anziani devono essere: attivi, formati e coinvolti.
“Oggi – prosegue – si vive meglio e più a lungo e gli anziani sono a tutti gli effetti, una risorsa da non disperdere ma da valorizzare. Bisogna, infine, investire per garantire loro percorsi di partecipazione alla vita sociale, anche offrendo possibilità di formazione per ridurre il divario digitale e per ampliare i saperi acquisiti nel corso della vita”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*