Carlo Castori (Fi), iniziative nelle scuole di Perugia per ricordare genocidio armeno

Promuovere  anche nelle scuole, la corretta conoscenza e la diffusione  dei tragici fatti accaduti nella notte tra il 24 ed il 25 aprile del 1915 nel deserto siriano, quando il governo turco uccise oltre  un milione di Armeni cristiani, in una sorta di vera e propria pulizia etnica.

E’ il contenuto della mozione presentata dal Consigliere Comunale di Forza Italia Carlo Castori, che impegna il Comune di Perugia a realizzare una serie di iniziative, a ricordo di un dramma per tantissimi anni taciuto e non riconosciuto, nell’occasione della ricorrenza del 100° anniversario .

Tutto ciò – spiega Castori – anche accogliendo il richiamo di Papa Francesco a non dimenticare i tragici eventi che hanno colpito il “ popolo armeno, prima nazione cristiana”  e senza dimenticare che nonostante con risoluzione del novembre 2000 la Camera dei Deputati ha riconosciuto il genocidio armeno, ponendo il riconoscimento del governo turco come conditio sine qua non per l’ingresso della Turchia nell’ Unione Europea, ancora oggi,  il governo turco non riconosce quei fatti  nelle motivazioni e nelle dimensioni riportate dalla storia, e punisce con la reclusione sino a tre anni chi pubblicamente ne fa menzione perché considerato antipatriottico.

Carlo Castori

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*