Carla Spagnoli (MPP): “Centrodestra, la vecchia guardia ‘raglia’…”

A pochi giorni dalle Regionali sembra che tra i consiglieri uscenti di centrodestra sia iniziata la “caccia a Romizi”, accusato persino di una “trama” per far perdere le elezioni. Che questa accusa venga fatta da chi ha sempre fatto una finta opposizione alla sinistra francamente ci fa ridere! Tutti quelli che adesso gridano sono gli stessi che da anni siedono sugli scranni del Comune e della Regione: che cosa hanno fatto per il territorio? Perché la vecchia guardia getta la croce addosso a Romizi, quando è stata lei a distruggere il centrodestra? Non è certo colpa del sindaco se Forza Italia ha perso voti ovunque, non riuscendo a eleggere nemmeno un consigliere regionale del territorio perugino! Con questi attacchi al sindaco la vecchia guardia si dimostra ferita per aver perso quei privilegi che ha avuto fino adesso! Noi abbiamo condiviso le critiche del Senatore della Lega Candiani a Romizi, che sono uno stimolo a cambiare passo per il bene di Perugia, ma di certo non prestiamo il fianco a rese di conti di partito e ad attacchi al sindaco! Noi non attacchiamo Romizi, lo esortiamo soltanto a essere più decisionista e a non voltarsi indietro nelle scelte per la nostra città. Caro sindaco, vada avanti con quei giovani che lei ha sempre appoggiato, che noi abbiamo appoggiato…

Carla Spagnoli

Presidente onorario del Movimento per Perugia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*