Bene, Filippo Stirati candidato consigliere della “Sinistra plurale”

La candidatura di Filippo Stirati, sindaco di Gubbio, alla carica di consigliere provinciale di Perugia, è sicuramente autorevole, importante ed innovativa.

L’espressa volontà di Stirati, di candidarsi per rappresentare specifiche problematiche di alcuni territori è rafforzata dal fatto, di dichiarare espressamente la volontà di dare rappresentanza ad una specifica area politica e culturale, quella della sinistra.

La “sinistra plurale”, così come la denomina Stirati, può contare su una personalità politica di pieno livello, uno dei più importanti sindaci della nostra regione, un uomo integerrimo dal punto di vista morale, di specchiata onestà, schierato a sinistra in tutta la sua militanza politica.

La decisione di Stirati di candidarsi nella lista di centrosinistra, per un rinnovamento da sinistra, è un fatto politico di grande rilievo, che può aprire scenari di ristrutturazione della coalizione progressista regionale, inediti e positivi anche per un prossimo futuro.

Invito caldamente, tutte le forze della sinistra umbra: le liste civiche comunali, SEL, PdCI, Rifondazione, l’Altra Europa per Tsipras, La Sinistra per Perugia, a sostenere la candidatura di Filippo Stirati alle prossime elezioni per il rinnovo del Presidente e del Consiglio Provinciale di Perugia.

E’ urgente ora, che il Pd, ufficializzi la candidatura a Presidente della Provincia di Perugia del Sindaco di Foligno, Fernando Mismetti, una candidatura forte, che può vincere, sconfiggendo la destra e assicurando un governo progressista alla Provincia.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*