BASTIA UMBRA, POLITICA, MARCO CACCINELLI ESCE DALLA MAGGIORANZA

Marco-CACCINELLIdi Marcello Migliosi
Direttore Responsabile
(bastiaoggi.it) BASTIA UMBRA – Marco Caccinelli, che era entrato in Consiglio comunale lo scorso aprile, esce dalla maggioranza di Centrodestra!
“Tutti sanno che della Mezza notte bianca sono stato, per conto del Consorzio, l’organizzatore – dice Caccinelli -, ieri sera sul palco sono saliti sindaco (Ansideri) e assessore (Renzini), e si sono guardati bene dal fare il mio nome. Non volevo ‘ tappeti rossi’, ma il minimo di riconoscenza. Sanno quanti sacrifici ho fatto. ho un po’ di amarezza e sono un po’ arrabbiato“. Spiravano già “venti di guerra” tra Marco Caccinelli e Amministrazione e, dopo quanto successo ieri sera potrebbe darsi che la frattura sia diventata davvero insanabile. A Caccinelli, senza tanti preamboli, chiediamo se esce dalla Maggioranza di centrodestra. “Mi vuol far dire se esco dalla Maggioranza? – risponde -, sì, probabilmente sì! Io vorrei…anche se non vedo tante case dove andare” . Caccinelli si augura di fatto che la stessa Città sorga e risorga trovando nelle persone che hanno saputo farsi strada nella vita, rendendo la città famosa anche grazie a loro, il dinamismo e la proposta necessaria per ridare un Governo altro a Bastia Umbra. “Vedo tante incongruenze – ci spiega piuttosto amareggiato -. Vedo due assessori eletti in liste diverse, che hanno comperato la tessera del Pdl e sono diventati assessori, parlo della Renzini e di Marco Fortebracci. Vedo una riunione, alla quale non ho potuto partecipare per impegni presi in precedenza, dove si decide per la riconferma della candidatura di Stefano Ansideri, che stimo e apprezzo come professionista, ma come amministratore ho qualche piccola perplessità, e decidono in dodici persone. Si tratta di sette consiglieri, sette assessori, il coordinatore Antonio Bagnetti, e credo che c’era anche Massimo Mantovani”.

Ascolta intervista

Di fatto le liste civiche che sostenevano Ansideri non esistono più a Bastia Umbra, questa è una realtà inoppugnabile. Alla domanda se senta un po’ di solitudine attorno a questa maggioranza, Caccinalli dice di sì, assolutamente. “Io – dice Caccinelli – ho avuto anche problemi di relazione con questa Amministrazione comunale, e in particolare con l’assessore che ha curato Bastia Estate“. La ‘Mezza notte bianca’ – ndr – andava a completare il programma allestito dal Comune. “Ho avuto la sensazione – annota il Consigliere – di avere i bastoni fra le ruote. Incaricato dal Consorzio (City Mall) mi sono trovato ad organizzare questo evento in sole due settimane“. Traspare quindi, dalle parole di Marco Caccinelli, la difficoltà di “raccordarsi” con l’Assessore competente. “Ho chiesto – riferisce – diversi chiarimenti alla Maggioranza, ma da giungo non ho ancora avuto risposta alle mie richieste ufficiali“.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*