Baratto amministrativo, Pastorelli: “Già votato un anno fa”

Pastorelli: "La prossima volta meglio pensarci prima"

Baratto amministrativo, Pastorelli: "Già votato un anno fa"

Baratto amministrativo, Pastorelli: “Già votato un anno fa”

“Quando ci sono buone proposte per la città la sinistra prima non le vota e poi vuole riproporle, pretendendo di fare la morale. La prossima volta meglio pensarci prima di fare una brutta figura.” Il consigliere di Fratelli d’Italia – AN Clara Pastorelli risponde alle pretestuose polemiche sollevate dal consigliere Pd Bori che accusa la maggioranza di aver bocciato l’approvazione del suo ordine del giorno sull’introduzione del Baratto Amministrativo, “proposta che però già da un anno il Consiglio Comunale ha approvato su istanza del gruppo Fdi e il cui regolamento è allo studio degli uffici per l’applicazione”. “La proposta, firmata da me e dal collega Stefano Mignini,” ricorda Pastorelli  “è stata depositata il 6 Febbraio 2015 e riportava le stesse previsioni che a distanza di mesi chiede il consigliere Bori, ovvero concedere ai cittadini o alle associazioni delle agevolazioni di natura fiscale in cambio di lavori di cura e manutenzioni del patrimonio pubblico.”

“La commissione cultura prima (seduta del 31 marzo 2015) e il Consiglio Comunale poi (Delibera 73 del 3 giugno 2015) avevano dato il via libera alla pratica, ed in quest’ultima occasione è bene ricordare che proprio Bori (che in commissione aveva pur definito l’odg “interessante”) e i suoi colleghi di partito non hanno voluto partecipare al voto..” “La Giunta comunale il 14 Ottobre ha poi costituito un gruppo di lavoro per mettere a punto, anche alla luce delle ultime novità della Corte dei Conti, una regolamentazione che disciplini in modo chiaro e puntuale i criteri per ottenere questi benefici, ragione per cui non capiamo il motivo di voler votare di nuovo qualcosa di già approvato..” “Avremmo preferito” conclude Pastorelli “che certa opposizione avesse manifestato la stessa attenzione al tema un anno fa, con proposte che avremmo certamente valutato senza preclusione, invece di avere la memoria corta e di lanciare false accuse.”

Baratto amministrativo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*