Ballottaggio a Terni, entro il 1° giugno gli apparentamenti

Palazzo Spada
Palazzo Spada
Palazzo Spada

Dovranno essere decisi e comunicati entro domenica 1° giugno eventuali apparentamenti da parte dei due candidati al ballottaggio, Di Girolamo e Crescimbeni.

La segreteria generale del Comune di Terni rende noto, infatti,  che i due candidati a sindaco ammessi al turno di ballottaggio hanno sette giorni di tempo dalla prima votazione per dichiarare “il collegamento con ulteriori liste”. La comunicazione di “collegamento” deve essere convergente con analoga dichiarazione delle liste che vogliono apparentarsi.
Per presentare “il collegamento” il termine dunque è domenica 1° giugno, ore 14. La segreteria del Comune, al secondo piano di Palazzo Spada, sarà aperta, oltre al normale orario di servizio infrasettimanale, anche il sabato dalle 8-14 e la domenica con il medesimo orario. Eventuali apparentamenti saranno successivamente comunicati dal Comune alla commissione elettorale circondariale.
La segreteria di Palazzo Spada è a disposizione anche per la comunicazione, da parte dei delegati delle liste che partecipano al ballottaggio, di nuovi rappresentanti di lista. In questo caso il termine di presentazione delle comunicazioni è venerdì 6 giugno, ore 14.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*