Assemblea Legislativa: incontro con l’associazione Avanti Tutta di Leonardo Cenci [VIDEO]

L'iniziativa è stata promossa dalla presidente dell’Assemblea legislativa Donatella Porzi e dalla consigliera regionale Carla Casciari

Assemblea Legislativa: incontro con l’associazione Avanti Tutta di Leonardo Cenci Perugia – “Un combattente vero non si arrende mai. Il farmaco migliore per affrontare una grave malattia è nel tuo stesso pensiero, nella tua forza mentale, nella determinazione di affrontare ogni situazione con il sorriso e la serenità”. Leonardo Cenci ha lanciato un messaggio forte, accolto con un forte applauso dagli oltre cento studenti di alcuni Istituti superiori di Perugia che stamani hanno partecipato, a Palazzo Cesaroni (Sala Brugnoli), ad un incontro con l’associazione ‘Avanti tutta onlus’ e di cui lo stesso Cenci è fondatore e presidente.

Il titolo dell’incontro, voluto dalla presidente dell’Assemblea legislativa, Donatella Porzi, era ‘(Io) mi voglio bene’, un tema su cui si è sviluppato un interessante confronto che ha visto la sua massima espressione nella proiezione di un video, trasmesso due anni fa da Italia Uno, realizzato da Mauro Casciari, che ripercorreva la vita di Leonardo Cenci al quale nel 2012 gli fu diagnosticata una grave patologia oncologica con una breve aspettativa di vita.

“Leonardo – ha detto la presidente Porzi – è un personaggio che va conosciuto profondamente e che per noi è un grande esempio. Per questo ho fortemente voluto questa giornata a Palazzo Cesaroni insieme ai ragazzi delle scuole.

Grazie alla sua volontà e al suo coraggio, Leo ha affrontato il suo grave problema di salute e, nonostante ciò, con la sua determinazione, ha raggiunto traguardi importanti e si è messo a disposizione degli altri con la sua associazione ‘Avanti tutta’, che raccoglie fondi per il Reparto di Oncologia dell’ospedale di Perugia e per la ricerca. La sua è una esperienza e una testimonianza positiva di cui abbiamo bisogno. Esempi che devono essere condivisi e che possono farci sentire davvero comunità”.

Tra i promotori dell’iniziativa, la consigliera Carla Casciari che ha rimarcato come “nel titolo di questo incontro ‘(Io) mi voglio bene’ c’è un grande messaggio. Significa avere la consapevolezza che tutto è possibile. Leonardo ci insegna l’importanza di avere cura di se stessi, lui che lo sta facendo in modo impeccabile dopo aver avuto la diagnosi di cancro. Ci insegna a saper cogliere tutti gli aspetti positivi di ogni situazione.

La sua positività è riuscita a contagiare l’Umbria intera e non solo. Il suo è un esempio di sano ottimismo, di voglia estrema di domare la realtà quotidiana. E questo che lui vuole lanciare ai ragazzi è un messaggio fortissimo. Che possano essere cioè protagonisti della loro vita quotidiana ed in ogni momento”.

Leonardo Cenci ha spiegato che: “L’associazione ‘Avanti tutta’ è nata tre anni fa registrando sin da subito una grandissima presa sul territorio. La città e tutte le persone che ho incontrato ed incontro ogni giorno continuano a regalarmi e a regalarci affetto. In questi anni abbiamo dato tantissimo all’oncologia medica, all’Azienda ospedaliera, riservando un’attenzione particolare alle borse di studio. Siamo felicemente consapevoli di percorrere un binario importante che è quello della passione e del sostegno alle persone meno fortunate.

Il tema dell’incontro di oggi con le scuole rappresenta un progetto che sto portando avanti da un po’ di tempo e che ha la finalità di dare ai ragazzi una percezione diversa da quella che con ogni probabilità hanno rispetto alla vita, condizionata spesso da ansie, paure, incapacità, inutilità, bassa autostima. Io cerco di fargli capire quanto sia importante la salute e lo stile di vita. A questo lego ovviamente l’alimentazione, l’attività motoria e soprattutto il ‘pensiero positivo’.

CHI HA PARTECIPATO
Hanno partecipato all’iniziativa studenti del Liceo classico ‘A.Mariotti’ – Perugia, L’IIS Cavour-Marconi-Pascal – Perugia, Istituto ‘Bernardino Di Betto’ – Perugia, ITTS ‘Volta’ – Perugia.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*