ARTIGIANATO ARTISTICO, GIULIETTI PROPONE UNA LEGGE PER LA SUA VALORIZZAZIONE

Giampiero Giulietti
Giampiero Giulietti
Giampiero Giulietti
Porta la firma dell’on. Giampiero Giulietti la proposta di legge presentata alla sala conferenze della Camera dei Deputati finalizzata alla tutela, valorizzazione e sviluppo dell’artigianato artistico italiano, attraverso l’istituzione di un marchio nazionale di qualità e la costituzione di un fondo di 45 milioni di euro per i prossimi tre anni. La proposta di legge nasce dall’impegno assunto dal deputato del Pd di sostenere e promuovere le numerose attività di artigianato artistico presenti in Umbria, dalla lavorazione di legno, ferro battuto e rame, alle varie forme di arte decorativa, dalle miniature all’arte grafica, dall’oreficeria all’incisione.
“Si tratta di una proposta bipartisan, che è stata sottoscritta da parlamentari sia di centrodestra che di centrosinistra, e che mira a tutelare, valorizzare e promuovere l’artigianato artistico italiano, che costituisce una straordinaria ricchezza per il nostro Paese ma che necessita di un’azione a livello nazionale per evidenziarne il valore e salvaguardarlo delle imitazioni – ha affermato l’on. Giampiero Giulietti – La finalità di questa proposta di legge è quella di fare in modo che lo Stato riconosca il patrimonio unico ed inestimabile dell’artigianato artistico e tradizionale e degli antichi mestieri, attraverso l’istituzione di un marchio nazionale di qualità, rilasciato dal Ministero dello Sviluppo economico sulla base di disciplinari di produzione adottati dalle singole regioni.
E’ inoltre prevista l’istituzione di un Fondo nazionale per l’artigianato artistico e tradizionale, con una dotazione di 15 milioni per ciascuno degli anni 2015, 2016 e 2017, finalizzato al funzionamento del suddetto marchio e al finanziamento di progetti per la promozione e lo sviluppo del settore, sia in Italia che all’estero. La proposta di legge – ha aggiunto ancora l’on. Giulietti – prevede inoltre il riconoscimento della qualifica di bottega-scuola alle imprese di artigianato artistico, con l’obbiettivo di sostenere la qualificazione e il rinnovamento del settore e favorire l’avviamento al lavoro dei giovani in un ambito strategico per il nostro Paese”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*