Unipegaso

Area di crisi complessa Terni-Narni, rinviata mozione

consiglio regionale umbriaPERUGIA – L’Assemblea legislativa dell’Umbria, con 13 voti favorevoli (Partito democratico e Partito socialista), un contrario (Rifondazione comunista) e 6 astenuti (Forza Italia, Nuovo centrodestra, Fratelli d’Italia e Udc) ha rinviato la mozione “Attivazione da parte della Giunta regionale delle procedure per il riconoscimento, da parte del Governo nazionale, dello stato di crisi industriale complessa per l’area di crisi Terni-Narni” con primo firmatario Damiano Stufara (Prc). La proposta di rinvio è stata fatta dal presidente della seconda commissione consiliare per consentire alla commissione stessa di completare il lavoro e fare una sintesi di quanto fatto fino ad ora. L’Aula ha stabilito che la mozione verrà discussa nella prossima seduta utile.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*