Approvato l’assestamento di bilancio 2017 dell’Assemblea legislativa dell’Umbria

L'Aula ha approvato con 14 voti favorevoli (PD, SeR, Misto-Mdp, FI e RP) e 3 astenuti (2 M5S e Fiorini-Lega Nord) l'assestamento di bilancio 2017

Approvato l'assestamento di bilancio 2017 dell'Assemblea legislativa dell'Umbria

Approvato l’assestamento di bilancio 2017 dell’Assemblea legislativa dell’Umbria

PERUGIA – L’Aula ha approvato con 14 voti favorevoli (PD, SeR, Misto-Mdp, FI e RP) e 3 astenuti (2 M5S e Fiorini-Lega Nord) l’assestamento di bilancio 2017 dell’Assemblea legislativa dell’Umbria. Il documento è stato illustrato dal vicepresidente Marco Vinicio Guasticchi. “La manovra – ha spiegato Guasticchi – ammonta a circa 777mila euro, risorse reperite attraverso l’utilizzo dell’avanzo libero per circa 727 mila euro e dai fondi per investimento per 50mila euro.

Tra i principali interventi previsti ci sono: l’aggiornamento del sistema informatico, il contributo al fondo per le regioni terremotate, la formazione del personale dell’Assemblea, gli interventi a sostegno di eventi sui territori, l’attività dell’Isuc e l’abbattimento delle barriere architettoniche”.

INTERVENTI Claudio RICCI (RP): “approverò l’assestamento 2017 perché l’Assemblea legislativa è uno strumento a servizio di tutti i gruppi politici che, con le loro differenze, costituiscono un elemento qualificante della democrazia. È positivo che i residui passivi diminuiscono di 1,7 milioni di euro rispetto al preventivo. Positiva la scelta di utilizzare parte dell’avanzo libero per sostenere e implementare attività già programmate per il miglior funzionamento dell’Assemblea. Sottolineo la buona qualità tecnico-professionale della struttura di Palazzo Cesaroni”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*