Unipegaso

Appello di CasaPound Foligno, invece delle strade chiudiamo le frontiere

cartelli piantati dai militanti di CasaPound Italia Foligno nelle fioriere

Appello di CasaPound Foligno, invece delle strade chiudiamo le frontiere

Appello di CasaPound Foligno, invece delle strade chiudiamo le frontiere

FOLIGNO 29 agosto – ” Invece delle strade chiudiamo le frontiere“. Questo è il testo riportato su dei cartelli piantati dai militanti di CasaPound Italia Foligno nelle fioriere che sono state poste il 25 agosto all’inizio di Corso Cavour, in prossimità​ del Quadrivio e in altri punti del centro storico. Nuove misure di sicurezza che, secondo il Vice Questore Bruno Antonini, saranno permanenti e circoscriveranno l’area pedonale urbana, rendendo più difficile l’accesso indiscriminato, senza però intralciare i mezzi pubblici.
La nostra azione volutamente provocatoria – spiega Saverio Andreani Responsabile di CasaPound Foligno – è volta a mandare un messaggio forte non solo a livello locale ma soprattutto a livello nazionale, al di là dell’efficacia di queste misure, a nostro parere discutibili”.
“Chiusure del centro storico si sono verificate anche in altre città come Palermo – continua lo stesso – in seguito ai fatti di Barcellona, ma non è chiudendo il cuore delle nostre città che saremo al sicuro da possibile stragi. Per questo CasaPound Italia su tutto il territorio nazionale chiede ormai da anni la chiusura delle frontiere e si oppone fortemente ad una proposta folle come lo Ius Soli”. (ufficio stampa CasaPound)
Print Friendly, PDF & Email

1 Commento su Appello di CasaPound Foligno, invece delle strade chiudiamo le frontiere

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*