Appalti pubblici, accolto dal Governo odg di Giulietti

foto intervento Giulietti tavolo contratti di fiumeNell’ambito della delega per l’attuazione delle direttive europee sugli appalti pubblici e sulle concessioni e per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici, il Governo ha accolto l’ordine del giorno presentato dall’on. Giampiero Giulietti che prevede il pagamento diretto dei subappaltatori e l’introduzione di criteri e modalità premiali di valutazione delle offerte nei confronti delle imprese che si impegnano ad utilizzare personale a livello locale o già impiegato nel medesimo appalto. “La direttiva 2014/24/UE sugli appalti pubblici mira ad accrescere l’efficienza della spesa pubblica, facilitando la partecipazione delle piccole e medie imprese e consentendo un miglior uso degli appalti per sostenere il conseguimento di obiettivi ambientali e sociali e di soluzioni innovative. – ha spiegato l’on. Giulietti – Con l’accoglimento di tale ordine del giorno il Governo si impegna ad avvalersi della facoltà prevista dall’art. 71 di tale direttiva che prevede meccanismi per il pagamento diretto ai subappaltatori e a valutare l’opportunità di mettere in campo tutte le azioni possibili tese alla valorizzazione delle esigenze sociali e di sostenibilità ambientale anche mediante l’introduzione di criteri e modalità premiali di valutazione delle offerte nei confronti delle imprese che, in caso di aggiudicazione, si impegnino ad impiegare manodopera o personale a livello locale o addetti già impiegati nel medesimo appalto, salvaguardando così i livelli occupazionali in essere secondo i principi della territorialità e della filiera corta”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*