Ancora caos a Palazzo Cesaroni: Liberati M5s: “Basta con lucrosi affitti”

Testo unico urbanistica, approvate a maggioranza le modifiche

Ancora caos a Palazzo Cesaroni: basta con lucrosi affitti.
da Andrea Liberati – M5S Regione Umbria
Apprendiamo dalla stampa che ci sarebbero Gruppi politici ben poco attenti ai diritti di chi opera al servizio della collettività, vale a dire gli impiegati assunti a Palazzo Cesaroni.

Il Movimento 5 Stelle chiede alla presidente Porzi un’immediata verifica delle situazioni segnalate dai giornalisti, analizzando approfonditamente il piano formale del lavoro degli assistenti, operando tutte le verifiche del caso, al fine di garantire agli interessati un equo compenso in ragione delle ore previste nel contratto.

L’onestà è elemento ontologico della vita – e di quella pubblica in particolare: va declinata anche nella relazione delicatissima con i collaboratori dei Gruppi.

Non meno rilevante è la questione di Palazzo Monaldi: no assoluto a qualsiasi nuova locazione in favore dei Gruppi consiliari, considerando che non è stata fin qui realizzata nemmeno una concreta e adeguata ottimizzazione dei locali disponibili.

Anche alla luce del numero ridotto dei consiglieri, non c’è dunque la minima ragione per proseguire nello sperpero di denari pubblici, con affitti tanto assurdi quanto lucrosissimi.

Se utile, i nostri spazi sono a disposizione di tutti: non troverete stanze sontuose, ma locali adatti ad accogliere molte persone e altrettante idee. I cittadini ringrazieranno.

Ancora caos

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*