AMMINISTRATIVE, EMANUELA MORI (PD) “SERVE TASK FORCE TRA ISTITUZIONI E CITTADINI CONTRO VIOLENZA SULLE DONNE”

Emanuela Mori (Pd)
Emanuela Mori (Pd)
Emanuela Mori (Pd)
Emanuela Mori (Pd)

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – “Tra gli impegni che assumerò in ambito comunale, uno spazio notevole sarà destinato alla lotta a ogni forma di violenza e di disagio sociale, con particolare attenzione alle donne che sempre più sono vittime di soprusi. In questi casi, il primo passo è quello di combattere la solitudine che circonda le vittime e farle rientrare nella normalità della vita quotidiana, specialmente nelle situazioni in cui ci sono dei figli con percorsi di reinserimento sociale e lavorativo”. Questa l’affermazione di Emanuela Mori, candidata nella lista Pd per il consiglio comunale di Perugia. “Nei miei precedenti impegni, sempre da parte delle donne – ha dichiarato Emanuela Mori –, sono stata membro della Commissione Pari opportunità della Provincia di Perugia, partecipando tra l’altro all’adozione di un protocollo per l’inserimento/reinserimento lavorativo di donne vittime di violenza. Portando questa mia esperienza in ambito comunale e collegandola con il lavoro sul fronte del rispetto della legalità, mi attiverò al fine di ottimizzare quanto già realizzato per sostenere le donne”. “L’aiuto e la vicinanza, che necessitano in questi casi, passano anche attraverso il potenziamento dei servizi destinati alle vittime di violenza. Infatti, la mia idea – ha concluso la candidata – è rivolta alla possibilità di mettere in rete quanto esiste e fatto dall’amministrazione Boccali e ottimizzare al massimo servizi, risorse e potenzialità, anche verificando l’ipotesi della costituzione di una task force ‘virtuosa’ tra istituzioni e cittadini per incrementare quanto realizzato e, se possibile, introdurre nuove forme di sostegno alle vittime”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*