Unipegaso

Alta velocità in Umbria, Galgano (CI): subito summit Governo, Trenitalia e Italo

Perugina, Galgano (CI): governo lavori per sviluppo stabilimento San Sisto
Adriana Galgano

Alta velocità in Umbria, Galgano (CI): subito summit Governo, Trenitalia e Italo

Alta velocità, le sue parole, ministro Delrio, ci fanno ben sperare per l’allaccio dell’Umbria alla linea direttamente da Perugia e le chiedo di verificarne la soluzione migliore il più velocemente possibile. Per la nostra regione, da sempre fortemente penalizzata sul fronte del trasporto ferroviario, è infatti un fattore altamente strategico che incide sulla qualità della vita dei cittadini, sull’economia, sul turismo e sull’università”. Così Adriana Galgano, deputata di Civici e Innovatori, ha replicato al ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Graziano Delrio che, in risposta alla sua interrogazione, ha annunciato la convocazione di Trenitalia e Ntv-Italo per capire quale sia la soluzione più congrua ed economicamente sostenibile per allacciare l’Umbria all’Alta velocità sia verso Milano che verso Napoli ipotizzando, addirittura, la possibilità di far partire il Frecciarossa direttamente da Perugia.

“L’ipotesi di anticipare il Frecciarossa da Arezzo a Perugia o Foligno, per esempio – ha detto ancora Galgano – sarebbe anche una soluzione vantaggiosa dal punto di vista economico visto che permetterebbe di riempire il treno creando nuovo traffico di passeggeri. Invece che implementare i Freccialink che contribuiscono ad intasare le nostre strade e ad aumentare l’inquinamento, è indispensabile individuare soluzioni per rendere competitivi e veloci i collegamenti ferroviari che producono effetti positivi per l’ambiente, la qualità della vita e l’economia”.

Nella sua interrogazione, Galgano ha chiesto al Governo di valutare la possibilità, per  permettere all’Umbria di disporre dell’Alta velocità e di un collegamento diretto con Milano, di far partire da Perugia o Foligno, arretrandolo da Arezzo, il Frecciarossa delle 6.11 che permetterebbe di raggiungere la stazione di Milano Centrale in poco più di tre contro le oltre cinque attuali. Stessa misura si dovrebbe prevedere con il Frecciarossa delle 19.30 in partenza da Milano centrale che potrebbe prolungare la corsa fino a Perugia Fontivegge o Foligno invece che fermarsi ad Arezzo.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*