Aldo Tracchegiani, serata finale per la Vittoria!

Ebbene siamo arrivati al termine di questa campagna elettorale. Combattuta, energica, fiera, che Aldo Tracchegiani (FI), candidato al consiglio regionale dell’Umbria concluderà invitando sostenitori, amici e collaboratori per ringraziarli di tutto l’impegno morale e fattivo che hanno profuso, Giovedì 28 maggio ore 20.30 circa, presso il Ristorante “Il Caminetto” – Via Settecamini, 13 – Campello sul Clitunno (PG).

“E’ stata una campagna elettorale molto dura ma a mio favore ho il fatto che per Forza Italia sono l’unico candidato che potrebbe fare qualcosa di concreto per la città di Spoleto e per tutta l’Umbria – dichiara, soddisfatto, Aldo Tracchegiani (FI) – non essendo stato espresso alcun candidato dalla parte opposta, fatto, peraltro, che si verifica per la prima volta nella storia di Spoleto: una città a vocazione “rossa” che deve seguire l’esempio del capoluogo di Regione che ha avuto il coraggio e la forza per cambiare: per troppi anni la stessa Regione è stata dimenticata.

L’alternanza è il “sale” della democrazia e sarebbe giusto che anche la Regione, per la prima volta dopo più di quarant’anni, possa avere l’opportunità di cambiare e questo sembra proprio essere il momento giusto. Ora o mai più, direi, in un momento storico e politico in cui a regnare sovrane sono la profonda disaffezione dei cittadini (tutti) nei confronti della politica in generale e l’impotenza, di fronte a tematiche che sono state affrontate nel corso di questa campagna elettorale, per cui l’amministrazione regionale uscente non ha preso provvedimenti seri pur avendo la maggioranza.

A chi su facebook scrive che ci si ricorda dei cittadini solo in campagna elettorale voglio rispondere a tutti in una unica soluzione: sono un medico che svolge la sua professione che è più una “missione” e non sono mai stato una persona che “vive con la politica” come la maggior parte di coloro che con la politica intendono vivere perché si guadagna bene: mi sia consentito dissociarmi da tale situazione.

Ad ogni buon conto – conclude Tracchegiani – vorrei rivolgere un sentito ringraziamento a tutti coloro che mi hanno appoggiato, sostenuto e operato fattivamente per questa campagna elettorale, alcuni mettendo da parte anche la propria attività lavorativa principale, a chi si è occupato della comunicazione, la vera “anima” di ogni campagna elettorale, a tutti coloro che “materialmente” si sono occupati di ogni evento e, per non rischiare di dimenticare nessuno, a tutti, senza eccezione alcuna, che mi sono stati vicini. Grazie di cuore!”
La vittoria è a portata di mano: basta allungarla tutti insieme per afferrarla e avremo una “Nuova Umbria”.
www.tracchegiani.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*