Agricoltura, agevolazioni per gasolio grazie al Senatore Candiani

Finalmente anche in Umbria i terreni condotti in comodato verbale possono di nuovo essere utilizzati

Agricoltura, agevolazioni per gasolio grazie al Senatore Candiani

Finalmente anche in Umbria i terreni condotti in comodato verbale possono di nuovo essere utilizzati per l’assegnazione di gasolio agricolo. Le richieste più volte avanzate dalle associazioni di categoria, trovano un degno epilogo grazie all’azione del Sen. Lega, Stefano Candiani il quale ha presentato un’interpellanza urgente in Senato, che ha avuto esito positivo. “Sono molto soddisfatto per essere riuscito a rappresentare e risolvere, un problema particolarmente gravoso per l’agricoltura – commenta il Segretario Lega per l’Umbria, Sen. Stefano Candiani e  in particolare per gli agricoltori delle zone pedemontane che oltretutto hanno da sopportare i più gravosi costi di gasolio dovuti alle rigide temperature!”

Come viene specificato nella nota dell’Agenzia delle Dogane, emessa il 16 gennaio, si torna in sostanza alla situazione precedente dove per poter avere l’assegnazione, il comodato verbale deve essere comprovato da dichiarazione del proprietario e del conduttore dei terreni.

Si risolve così positivamente un problema che stava creando forti difficoltà a livello regionale e provinciale nella presentazione delle richieste di assegnazione di gasolio agricolo per le lavorazioni da effettuare nel 2018. “L’interpretazione fornita dalla Agenzia delle Dogane – precisa il Sen. Lega Stefano Candiani – è coerente con le richieste inoltrate dalle associazioni di categoria e dovrà essere acquisita anche dalle pubbliche amministrazioni coinvolte nel procedimento di assegnazione del carburante affinché si adeguino alla diversa impostazione. Per me, questa è una vittoria importante perché con la nostra azione politica abbiamo obbligato il Governo a risolvere una questione fondamentale per gli agricoltori senza la quale, l’intero comparto agricolo sarebbe stato messo in ginocchio!

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*