Ad Umbertide la vicepresidente della Commissione sociale e sanità on. Sbrollini

Giulietti, Sbrollini e CaserioIl mondo della sanità umbertidese ha partecipato ieri sera all’iniziativa pubblica promossa dal Partito Democratico di Umbertide a Corlo di Montone con la vicepresidente della Commissione Affari sociali e sanità della Camera on. Daniela Sbrollini, alla presenza dell’on. Giampiero Giulietti, del segretario del Pd umbertidese Giovanni Valdambrini e del presidente della Commissione Sanità della Regione Umbria Attilio Solinas.

L’incontro è stato promosso per fare il punto sulla situazione dei servizi sanitari ad Umbertide ed è stata anche l’occasione per presentare il documento redatto dal Pd di Umbertide che ha avanzato proposte per il potenziamento dell’ospedale cittadino, sottolineando la necessità di consolidare la sua vocazione di nosocomio di comunità e la netta contrarietà ad un’eventuale riduzione di posti letto, e suggerito interventi per il miglioramento dei servizi ad oggi offerti.

All’on. Sbrollini il compito di illustrare le misure adottate da Governo e Parlamento sul fronte sanità, a partire dalla Legge di stabilità 2016 con la quale per la prima volta si è tornati ad investire di nuovo sul welfare e sui servizi sanitari, come dimostrano le risorse stanziate per il fondo della non autosufficienza, la legge recentemente approvata sul “dopo di noi”, ma anche la riapertura dei concorsi per l’assunzione di personale medico e infermieristico e l’aggiornamento dell’elenco delle malattie rare con l’introduzione di cento patologie fino ad ora non riconosciute.

L’on. Sbrollini ha inoltre sottolineato la necessità di rivedere il titolo V della Costituzione perché, ha detto , lo Stato deve tornare a dettare le linee guida nel campo della sanità e del welfare e le buone pratiche di molte delle nostre regioni vanno esportate anche nei territori che risultano meno virtuosi.

Buone pratiche come quelle adottate dall’Istituto di riabilitazione Prosperius Tiberino dove l’on. Sbrollini ha fatto visita prima dell’iniziativa a Corlo, accompagnata dall’on. Giampiero Giulietti e dal direttore sanitario Marco Caserio. La vicepresidente della Commissione Affari sociali e sanità si è complimentata con l’amministrazione e il personale della struttura, sottolineandone il carattere di forte umanizzazione che la contraddistingue e l’ottimo connubio tra pubblico-privato che ad Umbertide ha dato vita ad un esempio di buona sanità da esportare anche altrove.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*