Acqua minerale nelle scuole, bocciato Odg di Mencaroni

Per Mencaroni: "Esternalizzazione degli acquisti per le mense scolastiche è errore madornale"

Acqua, Vignaroli: «Aumento tariffe andrebbe ad aggravare situazione famiglie»
acqua minerale

Acqua minerale nelle scuole, bocciato Odg di Mencaroni

La maggioranza di centro destra, sfruttando furbescamente l’escamotage dell’astensione, boccia questo ordine del giorno che, presentando dati e numeri  concreti sulla qualità dell’acqua di rubinetto somministrata nelle mense scolastiche, chiedeva in via cautelativa un ritorno all’uso dell’acqua in bottiglia. La maggioranza, per sostenere le miopi scelte della Giunta Romizi, si è trincerata, ottusamente, dietro le vaghe promesse di redazione di una determina dirigenziale apposita, evitando accuratamente di prendere posizione su un tema così importante e sentito da parte delle famiglie. Pare che dal prossimo anno si tornerà all’acqua in bottiglia per decisione della dirigenza comunale con un aumento dei costi per quello che riguarda l’acquisto di derrate alimentari stimato di oltre 40.000 €.

“Sono sempre più convinto che l’esternalizzazione degli acquisti per le mense scolastiche – sostiene Mencaroni – sia stato un errore madornale, non solo i costi non sono diminuiti, anzi! Ma la stessa qualità è nettamente calata segno evidente che i genitori erano molto più coscienziosi di quello che la Giunta credeva nella gestione del denaro pubblico.”

Acqua minerale

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*