Accoltellamento Russell Square, Attilio Solinas, Pd, il giorno prima ero lì

L'esplosione di una bomba devi solo sperare che non avvenga vicino a te

Accoltellamento Russell Square, Attilio Solinas, Pd, il giorno prima ero lì. Di Attilio Solinas – Fine settimana in una metropoli europea. Migliaia di persone in aeroporto, nelle stazioni della metropolitana e dei treni. Migliaia di persone nelle vie dei musei e dei negozi. Migliaia di persone nei parchi e nelle passeggiate lungo il Tamigi. Cammino in disparte, ai margini delle strade, mai nei marciapiedi; non mi “immergo” nella folla. Se devo fermarmi ad aspettare qualcuno o qualcosa è sempre vicino ad una parete. Sempre “defilato”.

Mai nella pensilina della fermata di un autobus insieme agli altri; sempre un po’ in disparte.
L’autobus lo preferisco alla metro anche se devo metterci un po’ più di tempo.
Le persone che vedo intorno a me sono per lo più distratte, sorridenti, spensierate come deve essere.
Mi soffermo su di loro fin dove arriva il mio sguardo. Sulle espressioni dei visi, sul loro atteggiamento, sui movimenti, sulle borse e gli zaini, sul loro abbigliamento.

Non è “un’indagine” visiva la mia. E’ solo un’occhiata rapida ma piuttosto dettagliata a chi ho intorno a me e al luogo in cui mi trovo di volta in volta.
Mi sento tranquillo. Non è un condizionamento negativo del mio stato d’animo. Non ho paura. Sono semplicemente più attento a cose di cui “prima” non mi preoccupavo, ai particolari dei luoghi e delle persone. Ho deciso che è bene farlo. Non voglio mai essere “sopra pensiero” in certe situazioni. Vorrei essere pronto a reagire. Mi chiedo cosa farei in caso di attacco con un’arma da fuoco o da taglio. Decido che non fuggirei, ma mi getterei a terra. Non so se è la reazione giusta: devo chiedere a qualche esperto.

L’esplosione di una bomba devi solo sperare che non avvenga vicino a te. Vorrei spiegare ai miei figli e alle persone care che è bene stare attenti, non essere distratti in certi luoghi e in determinate circostanze. Che è bene comportarsi seguendo certe regole di prudenza. Con il sorriso sulle labbra e senza alcun moto di paura o preoccupazione nell’anima vorrei spiegare queste cose.

1 Commento su Accoltellamento Russell Square, Attilio Solinas, Pd, il giorno prima ero lì

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*