Acciaierie Terni, convocata per il 26 maggio riunione

Condividendo le preoccupazioni manifestate dalle organizzazioni sindacali e dai lavoratori dell’AST di Terni, con il Sindaco della città, abbiamo convocato una specifica riunione che svolgeremo nel pomeriggio di martedì prossimo, 26 maggio, a Terni, presso la sala consiliare del Municipio, per confrontarci sulle questioni relative alle aziende del sistema dell’indotto e dei subappalti, ed anche sullo stato di attuazione dell’accordo dello scorso mese di dicembre. E’ quanto comunica la presidente della Regione Umbria.

Riteniamo, infatti, che vi siano al momento necessità di approfondite verifiche sia rispetto al Piano industriale, sia per ciò che riguarda l’attuazione dei contenuti dell’accordo faticosamente raggiunto al Ministero dello sviluppo economico a dicembre.

Rappresenterò queste nostre preoccupazioni personalmente al Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi, in occasione della presenza in Umbria il prossimo 29 maggio. Gli solleciterò, altresì, la convocazione da parte del Governo del Tavolo nazionale, che abbiamo già richiesto alla Presidenza del Consiglio dei ministri, per svolgere una comune valutazione della situazione.

In quella sede, inoltre, si dovrà affrontare con la proprietà di AST tutta la tematica connessa alla questione ambientale e della riqualificazione agli stesi fini del ciclo produttivo di Ast.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*