Tracciabilità dei rifiuti, il ministro Galletti risponde all’interrogazione di Giulietti

Il ministro all’Ambiente Galletti ha risposto all’interrogazione presentata dall’on. Giampiero Giulietti con la quale chiedeva la revisione del Sistri, il sistema di controllo di tracciabilità dei rifiuti al fine di ridurre i costi per le imprese e semplificare le procedure. Il Ministro ha affermato che lo scorso giugno il Ministero dell’Ambiente ha avviato le procedure per l’affidamento della concessione del servizio di tracciabilità del rifiuti nel rispetto della normativa nazionale e comunitaria vigente in materia di appalti pubblici e dei principi di economicità, semplificazione, interoperabilità tra sistemi informatici e aggiornamento tecnologico, facendo proprie le indicazioni emerse dalla consultazione dei rappresentanti appartenenti alle categorie dei soggetti utenti del Sistri e al mercato di riferimento.

Nel frattempo, con il decreto milleproroghe, è stato prorogato al31 dicembre 2016 il regime del doppio binario, mantenendo quindi ancora in vita gli adempimenti cartacei e il relativo impiantosanzionatorio ed è stato stabilito che, fino a che non sarà operativo il nuovo sistema di tracciabilità, le sanzioni sarannoridotte del 50%.

Il ministro Galletti ha inoltre sottolineato che il Ministero ha voluto inoltre disciplinare, attraverso uno specifico regolamento in corso di definizione, ulteriori misure di semplificazione allo scopo di ottimizzare il sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti, che prevedono, tra l’altro, la razionalizzazione esemplificazione del sistema attraverso l’abbandono dei dispositivi attuali, la tenuta in formato elettronico dei registri di carico e scarico e dei formulari di trasporto, la semplificazione degli obblighi informativi alle imprese, la garanzia di interoperabilità con i sistemi gestionali utilizzati dalle imprese, la sostenibilità dei costi, la messa a disposizione di strumenti di assistenza e formazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*