giulietti giampiero 2L’on. Giampiero Giulietti ha presentato al Ministro della Pubblica Amministrazione e Semplificazione un’interrogazione, sottoscritta anche dai deputati Beretta, Laffranco, Giuliani e Lodolini, per conoscere quali azioni il Governo intenda mettere in atto per evitare ulteriori tagli ai Comuni, tramite il fondo perequativo relativo al passaggio IMU-Tasi, sollecitando inoltre lo stesso a predisporre eventuali elementi di premialità per i Comuni virtuosi.

“Il nodo della consistenza del fondo perequativo per compensare i Comuni dei minori introiti derivanti dal passaggio dall’Imu alla Tasi resta ancora irrisolto – ha affermato l’on. Giulietti – L’Anci chiede che il fondo sia di 625 milioni di euro, come lo scorso anno, ma il Governo, pur ribadendo la giustezza della richiesta, si è riservato di fare altri approfondimenti sul quantum, anche in relazione al nuovo scenario che si è determinato dopo la sentenza della Consulta sulle pensioni. Se tali risorse non dovessero essere stanziate però, i tagli per 1.800 Comuni passerebbero da 1,5 miliardi a 2,125 miliardi di euro, con gravi ripercussioni sui servizi ai cittadini.

Per questi motivi – ha concluso l’on. Giulietti – chiediamo al Governo di mettere in atto le misure necessarie per fare in modo che i Comuni non debbano subire ulteriori tagli e di prevedere sistemi di premialità per i Comuni che risultano virtuosi nella gestione delle risorse e nel rispetto del patto di stabilità interno”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*