Volley, Block Devils da pronostico! Vittoria in tre set a Sora

Nel pienone del PalaGlobo i ragazzi di Kovac giocano un buon match

Volley, Block Devils da pronostico! Vittoria in tre set a Sora
«Biosì Indexa Sora - Sir Safety Conad Perugi» 3ª giornata SuperLega UnipolSai Campionato italiano di Pallavolo Maschile Serie A1

Volley, Block Devils da pronostico! Vittoria in tre set a Sora. PERUGIA – Vittoria doveva essere e vittoria è stata per la Sir Safety Conad Perugia al PalaGlobo di Sora. I Block Devils tengono fede al pronostico della vigilia e si impongono in tre set contro i padroni di casa della Biosì Indexa al termine però di un match nei primi due parziali combattuto ed equilibrato (22-5 e 23-25 i punteggi), dove a fare la differenza sono state le maggiori qualità e la maggiore esperienza degli uomini di Boban Kovac che invece nella terza frazione hanno sciorinato una grande pallavolo chiudendo 17-25 dopo un’ora e diciassette minuti.

Questa la stringata sintesi nella terza di SuperLega che ha visto la formazione del presidente Sirci avere ragione della neopromossa formazione ciociara del patron Giannetti in virtù soprattutto di un attacco fotonico (67% di squadra) guidato da un ispirato Luciano De Cecco. Il “Boss” argentino ha dato stasera ampia dimostrazione del suo enorme talento, mandando a ripetizione ad attaccare i suoi compagni con giocate di alta scuola. Ottimo il contributo della coppia di centrali mandata in campo da Kovac, Simone Buti e Marko Podrascanin. Il posto tre azzurro ha chiuso con il 75% offensivo, ancora meglio come percentuale il campione serbo (88%) con l’aggiunta di 3 muri punto. Ma anche stasera è la stata la squadra in toto a dare dimostrazione di qualità con menzione per le tante difese di Tosi in seconda linea e l’innesto dalla metà del secondo parziale di Della Lunga al posto di Russell che ha garantito equilibrio al sestetto.

I tre punti conquistati stasera a Sora ed i risultati degli altri campi mantengono Perugia in testa alla classifica in coabitazione con Civitanova in attesa della quarta di andata infrasettimanale che vedrà capitan Birarelli e compagni al PalaEvangelisti nel posticipo di giovedì sera.

IL MATCH

Kovac sceglie Buti al centro in coppia con Podrascanin, per il resto soliti noti al via. Avvio di gara equilibrato con i0l muro di Podrascanin che firma il 3-3. Contrattacco di Zaytsev e doppio muro ancora di Podrascanin per il primo vantaggio bianconero (4-7). L’errore in attacco di Miskevich porta al nuovo allungo dei Block Devils (7-11), ma poi Berger pesta la linea dei tre metri in pipe e Sora accorcia (10-12). Ci pensa lo Zar con difesa e contrattacco da seconda linea (11-15). Doppietta di Buti, attacco ed ace (15-20). Sora non ci sta e torna sotto con i colpi dell’opposto Miskevich (19-21), ma l’ace di Russell riporta a +4 Perugia (19-23). Podrascanin porta i Block Devils al set point (20-24). Ace di Mattei che sarebbe terminato out, ma tocca la caviglia di Zaytsev (22-24). Timeout Kovac. Rosso nell’azione successiva pesta la linea dei tre metri ed il set è di Perugia (22-25).

Si riparte nel secondo set con i due sestetti a braccetto (4-4). Break dei Block Devils con Berger al servizio (5-8). Due in fila di Kalinin accorciano (7-8), il contrattacco di Zaytsev ristabilisce (7-10). Prova l’allungo Perugia con la pipe di Russell (11-15), ma Miskevich piazza due attacchi di fila e Rosso l’ace del -1 (14-15). Arriva la parità dopo il fallo di formazione fischiato dal secondo arbitro Tanasi (15-15). Avanti i padroni di casa con il muro di Kalinin (17-16). Rimette il naso avanti la squadra di Kovac con il muro di Berger (20-21), ma poi l’ace di Miskevich rimanda Sora a condurre (22-21). Buco in terra di Buti dopo una superdifesa di Tosi (22-23). Rosso impatta (23-23). Ancora Buti vince l’ingaggio sotto rete ed è set point per la Sir (23-24). Fuori l’attacco di Mattei (dopo video check) ed anche il secondo parziale è dei Block Devils (23-25).

C’è Della Lunga in campo nel terzo set per Russell. Proprio il nuovo entrato firma il punto del 4-4. Permane l’equilibrio dopo il primo tempo di Buti (8-8). Break di Perugia con il muro a tre su Miskevich (8-10). +4 Sir con il colpo di giustezza ancora di Della Lunga ed il missile di Zaytsev dai nove metri (10-14). Doppia magia del “Boss” De Cecco (11-16). Il muro di Buti fa volare Perugia a +6, il primo tempo sempre del centrale bianconero porta il punteggio sul 13-20. Ancora “Cannibal” (15-22). La pipe di Berger porta i ragazzi del presidente Sirci al match point (16-24). Chiude l’errore al servizio di Gotsev (17-25).

IL TABELLINO

BIOSÌ INDEXA SORA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA 0-3

Parziali: 22-25, 23-25, 17-25

BIOSÌ INDEXA SORA: Seganov 1, Miskevich 12, Mattei 5, Gotsev 9, Kalinin 5, Rosso 10, Santucci (libero), Sperandio. N.e.: Marrazzo, Corsetti (libero), Tiozzo, Lucarelli, Mauti. All. Bagnoli, vice all. Colucci.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 1, Zaytsev 11, Buti 11, Podrascanin 10, Russell 5, Berger 8, Bari (libero), Tosi (libero), Della Lunga 4, Mitic, Birarelli. N.e.: Chernokozhev, Franceschini, Atanasijevic. All. Kovac, vice all Fontana.

Arbitri: Bruno Frappicini – Alessandro Tanasi

LE CIFRE – SORA: 18 b.s., 4 ace, 48% ric. pos., 31% ric. prf., 56% att., 3 muri. PERUGIA: 16 b.s., 4 ace, 50% ric. pos., 30% ric. prf., 67% att., 6 muri.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*