Volley B1, la Tuum Perugia batte la leader San Giovanni in Marignano

Mancuso - Mearini

Natascia Mancuso è la migliore in campo e si aggiudica il premio Centova Cafè – Successo delle magliette nere al Palaevangelisti nella 20esima giornata di campionato

(umbriajournal by Avi News) – PERUGIA La Tuum Perugia si fa trovare pronta alla prova del fuoco e non sbaglia l’appuntamento più difficile, quello contro la capolista, andando a trionfare al termine di una gara giocata su ottimi livelli. È una Battistelli San Giovanni in Marignano che vende cara la pelle quella vista al Pala-Evangelisti, squadra capace di risollevarsi dalla buca di un due a zero maturato in maniera pesante e che dimostra tutta la sua qualità, ma per la seconda volta nella stagione si deve arrendere.

Successo della Tuum Perugia Un successo quello della ventesima giornata di serie B1 femminile che mantiene le magliette nere a contatto con il gruppo delle pretendenti ai play-off e che con sei gare rimaste da giocare tiene vive le speranze di centrare l’obiettivo.

Le fasi della partita Si comincia con le ospiti contratte, Tallevi va a segno ma le compagne commettono diversi errori e vanno sotto (8-5). Catena è imprendibile e mantiene le distanze, Mearini mura due volte consecutive e propizia l’allungo (16-12). Di Romano sale in battuta e mette in difficoltà consolidando (21-12). Ancora Mearini (otto palloni vincenti) spinge al vantaggio con due ace finali. Invertiti i campi Catena sale in cattedra aprendo subito un gap (6-2). Le padrone di casa non regalano nulla ed il margine cresce nonostante Saguatti e Ferretti riescano ad incidere (14-8). Chiavatti è precisa in seconda linea e le umbre giocano sciolte andando a raddoppiare col muro di Barbolini. Nel terzo parziale le romagnole non riescono a farsi sentire e, malgrado i quattro regali avversari, devono inseguire, basta però un’accelerazione di Saguatti per impattare (11-11). La seconda fuga propiziata da Catena è neutralizzata sul 18-18. Il cambio del trend avviene sul servizio di Battistoni che trova la retroguardia sguarnita e rovescia (20-22). La difesa impermeabile di Lunghi non consente di ricucire e Tallevi riduce le distanze. Quarto periodo nel segno di Saguatti (1-4). Stavolta a tallonare sono le locali, capitan Cruciani dà la scossa e dopo una faticosa rincorsa agganciano con l’ace di Mearini (9-9). Dura poco perché le marignanesi ripartono e con Montani al servizio si portano sul 13-16. Qui avviene il cambio di velocità con Di Romano dai nove metri che mette il naso avanti (18-17). Come era tornata, la luce si spegne e la sentenza è rimandata da Saguatti (otto volte a segno). Al tie-break Saguatti risponde a Catena (5-5). La Tuum guadagna tre lunghezze ma vanifica tutto (10-12). Si continua a lottare, le occasioni per chiudere le hanno entrambe le rivali, allo sprint è il colpo di reni di Mancuso a decidere.

Mancuso migliore in campo Ed è proprio la schiacciatrice mancina Natascia Mancuso a conquistare lo scettro di migliore in campo aggiudicandosi il premio Centova Cafè che rende merito ad una bella prestazione in attacco con la ciliegina sulla torta della firma finale sul match.

TUUM PERUGIA – BATTISTELLI SAN GIOVANNI IN MARIGNANO = 3-2

(25-14, 25-17, 21-25, 19-25, 19-17)

PERUGIA: Catena 23, Mearini 16, Mancuso 12, Barbolini 9, Cruciani 7, Di Romano 6, Chiavatti (L). N.E. – Baruffi, Ragnacci, Pani, Cicogna, Santibacci. All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.

SAN GIOVANNI IN MARIGNANO: Saguatti 26, Tallevi 17, Ferretti 13, Montani 6, Spadoni 6, Battistoni 1, Lunghi (L), Capponi 1, Ginesi, Boccioletti. N.E. – Gugnali. All. Matteo Solforati e Luca Giulianelli.

Arbitri: Francesca Mori e Simone Fontini.

TUUM (b.s. 11, v.  5, muri 14, errori 18). BATTISTELLI (b.s. 17, v. 8, muri 3, errori 20).

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*