Rugby serie B, la Barton Cus Perugia ha sconfitto la capolista Romagna

In serie A femminile le Donne Etrusche hanno perso mentre l'Under 18 si è imposta contro i pari età del Parma 1931

Barton Cus Perugia, Gioè in azione (foto Andrea Adriani)

Quinta vittoria stagionale per la Barton Cus Perugia che ha superato il Romagna con il punteggio di 33-7, nella partita disputata domenica pomeriggio a Pian di Massiano e valida per la sesta giornata del campionato nazionale di rugby serie B maschile, girone 2. È stato un incontro dove il risultato non è mai stato messo in discussione.

“Una vittoria netta – commenta a fine match il presidente del Rugby Perugia, Alessio Fioroni – partita ben giocata fatta eccezione per un calo all’inizio del secondo tempo. Siamo molto contenti di una squadra composta in prevalenza da studenti universitari che sta facendo molto bene, contribuendo all’instaurazione di un clima positivo che nello sport è un elemento fondamentale per lavorare bene e raggiungere i risultati. E’ evidente che tra tecnici, team manager e giocatori si stia creando uno spirito di appartenenza dovuto alla capacità di ognuno di gestire i rapporti personali e di adattamento ai meccanismi di gruppo. Sono segnali positivi per il proseguo del campionato e soprattutto per il futuro sportivo di questi ragazzi. Bravi tutti!”

“Abbiamo trascorso una settimana perfetta”, afferma anche Alessandro Speziali, allenatore della Barton insieme a Gianluca Gamboni. “I ragazzi sono stati concentrati – prosegue – hanno seguito il piano di gioco e sono stati tranquilli anche nel momento più difficile. Abbiamo ripreso in mano la partita alla fine ed abbiamo realizzato la quarta meta grazie a Tommaso Sportolari, che ha dimostrato di essere un giocatore di categoria superiore. I ragazzi hanno alternato il gioco alla mano con i trequarti. Ho avuto modo di riscontrare che quello che facciamo in allenamento sta tornando in partita. Quindi bene, stiamo facendo gli allenamenti sempre con circa 30 persone. È nato un bel gruppo ed adesso ci divertiamo. Per ora giochiamo domenica per domenica, senza programmi”.

Tra i protagonisti della giornata c’è Paolo Macchioni. Il giocatore della Barton dichiara: “È stata una bella partita. In mischia ce la siamo cavata nonostante anche la loro sia forte. I trequarti hanno fatto il loro dovere. Siamo riusciti a tenerli dall’inizio alla fine facendo il nostro gioco”.

Il direttore sportivo Roberto Cirimbilli, infine, ha rimarcato il bel lavoro della prima linea: “Complimenti a Di Vito, Cappetti e Macchioni che sono stati bravi. Stesso discorso per i giovani che Alunni Cardinali, Icardi e Samplamieri che li hanno sostituiti in modo adeguato. Bene anche la mischia che oggi (domenica, ndr) è stata un’arma in più”.

Unica nota dolente della giornata è rappresentata dall’uscita in campo di Federico Masilla per un risentimento muscolare. Da un primo controllo non sembrerebbe una cosa grave e la società conta di recuperarlo per la prossima giornata di campionato in programma per il prossimo 4 dicembre. Le squadre che militano nei campionati maggiori, infatti, osserveranno una lunga sosta a causa degli impegni della Nazionale.

Classifica: Bologna 1928 (25 punti); Reno Bologna e Modena (19); Parma 1931 (23); Romagna (20); Barton Cus Perugia (19)*; Florentia (11); Livorno e Viterbo (6); Amatori Parma e Jesi (5); Arezzo (0). *Perugia partito con 4 punti di penalità.

 

Barton Cus Perugia – Romagna 33-7 (21-0 dpt)

Barton Cus Perugia: Gioè, Battistacci, Magi, Masilla (22′ pt Nunzi), Bellezza E. (32’st Quagliani), Sportolari, Corbucci, Bellezza M. (22′ pt Zualdi), Scaloni, Sonini, Bresciani, Renetti, Macchioni (32’st Sampalmieri), Cappetti (21’st Alunni Cardinali), Di Vito (30′ st Icardi). A disp.: Novelli. All.: Speziali e Gamboni.

Romagna: Righi, Donati, Caminati, Bersani, Di Franco, Medri, Soldati, Grassi, Fantini, Magnani, Buzzone, Sgarzi, Lepenne, Cossu, Saporetti. A disp.: Velato, Manuzi, Bassi, Baldassarri, Paganelli, Onofri, Fiori.

Punti – Primo tempo: 6′ m Battistacci (5-0), 16′ cp Masilla (8-0), 22′ cp Masilla (11-0), 31′ cp Gioè (14-0), 41′ m Sportolari tr Gioè (21-0). Secondo tempo: 3′ m Cappetti (26-0), 6′ m Romagna tr (26-7), 30′ Sportolari tr Gioè (33-7).

Arbitro: Maria Beatrice Benvenuti

 

 

DONNE SERIE A – DONNE ETRUSCHE KO A ROMA

 

ROMA – Le Donne Etrusche cadono sul campo del Montevirginio nella partita valida per la quarta giornata del campionato nazionale di rugby di serie A femminile, girone 2. Trasferta sottotono per la franchigia umbro-aretina che entra in campo e al quinto minuto e subisce una facile meta (5-0). Poco dopo viene guadagnata una punizione ma Bianchi non riesce a centrare i pali per diminuire il divario nel punteggio. Il primo tempo si conclude per 10-0, grazie ad una meta della ternana Cipolla, non trasformata.

Nel secondo tempo le Etrusche riescono ad intuire e contrastare la forte mischia laziale, ma questo non basta per riuscire a realizzare. Al 25esimo il Montevirginio riesce ad imporsi e concretizzare la terza meta (15-0). Le Donne non riescono a superare la propria metà campo, fino a concedere la quarta ed ultima meta dell’incontro (22-0).

Il campionato riprenderà domenica 20 novembre con le donne impegnate in casa del fanalino di coda, Cus Pisa.

Classifica: Frascati (20 punti); Bologna (18); Donne Etrusche (9); Montevirginio e Cogoleto (7); Veroverdi e Cavalieri Prato (5); Cus Pisa (0).

 

Montevirginio – Donne Etrusche 22-0

Donne Etrusche: Mastroforti, Pinto, Matteo, bianchi, Fattorini (1’st Castellini), Barilari, Pagani, Keller, Isolani, Bettarelli, Roggi, Rossini, Lanini (26’st Braghelli), Massini, Meazzini (38’st Rofi). A disp.: Al Majali, Panfili, Di Renzo. All.: Villanancci. Accompagnatori: Benigni e Donatelli.

 

 

UNDER 18 – BARTON CUS PERUGIA VINCENTE CONTRO PARMA 1931

 

PERUGIA – Successo della Barton Cus Perugia under 18 che contro i pari età del Parma 1931 si è imposta domenica mattina a Pian di Massiano con il punteggio di 17-7, nella partita valida per la quinta giornata del campionato nazionale Elite di categoria. La prima frazione i biancorossi l’hanno chiusa sotto di due punti (5-7) anche a causa del vento contro che li ha obbligati a difendersi con qualche difficoltà. Nella ripresa la Barton ha avuto la meglio grazie alle mete di Nataletti e Paoletti, di cui una trasformata da Bigarini.

“Siamo stati bravi – dichiara Fabrizio Fastellini, coach della squadra insieme a Giorgio Gabrielli – e ci siamo ben comportati contro una squadra di tutto rispetto. Parma ha dei giocatori che militano nella Nazione under 18. Domenica scorsa, per esempio, hanno segnato 50 punti in casa contro il Prato. A questo punto siamo secondi in classifica dietro gli Amatori Parma. Ora il campionato osserverà due settimane di sosta e poi incontreremo la capolista. Sarà sicuramente una partita dura, visto che gli Amatori hanno vinto tutte le partite meno che una contro Firenze dove comunque hanno preso due punti. Anche noi siamo usciti sconfitti solo da un incontro ma Parma ci procede per differenza punti”.

 

Barton Cus Perugia – Parma 17-7 (5-7 dpt)

Battistacci, Bevagna, Pettirossi, Kayari, Nataletti, Bigarini, Paoletti, Corò, Rios, Fioriti, Pittola, Patumi, Bello, Ferri, Beshiri. Entrati: Bragetta, Caruso, Baratta. Non entrati: Pelliccia, Baratta, Milizia, Lacetera. All.: Fastellini e Gabrielli.

Punti Perugia – Mete: Battistacci, Nataletti e Paoletti. Trasformazione: Bigarini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*