Regione: 4 mln euro per 19 interventi su beni culturali

Sono stati anche finanziati tre interventi rivolti alla pubblica incolumità che riguardano il Comune di Assisi

Argento Santarelli, Marini: “Un'altra bellissima notizia per lo sport umbro”
Catiuscia Marini

Regione: 4 mln euro per 19 interventi su beni culturali

Oltre quattro milioni di euro sono stati stanziati dalla Giunta regionale, su proposta della presidente Catiuscia Marini, per il finanziamento di diciannove interventi su beni culturali ed opere pubbliche. In dettaglio, 2.280mila euro sono stati destinati ad 8 interventi di aggravamento per un importo di 1.060.000 euro ed a 6 interventi di completamento per un importo di  1.220.000 euro.

“In questi casi – ha affermato la presidente Marini – abbiamo verificato la necessità degli interventi per fronteggiare le situazioni di aggravamento dei beni culturali danneggiati dal sisma, e per impedirne l’ulteriore deterioramento e consentirne così la riapertura al pubblico. Con un’apposita delibera sono stati così ammessi a finanziamento:

Bevagna Capoluogo – Chiesa S. Domenico

Comune di Bevagna 300.000 euro;

Perugia Piccione – Chiesa S. Maria ad Nives

Arcidiocesi di Perugia – Città della Pieve 150.000 euro;

3 Perugia Pieve Petroia  – Chiesa S. Maria Assunta

Arcidiocesi di Perugia – Città della Pieve 300.000 euro;

4 Spoleto Le Coste – Chiesa S. Pietro

Arcidiocesi di Spoleto – Norcia 50.000 euro;

5 Spoleto Forca di Cerro- Chiesa S. Sebastiano

Arcidiocesi di Spoleto – Norcia 40.000 euro;

6 Spoleto Strettura – Chiesa S. Maria Assunta

Arcidiocesi di Spoleto – Norcia 35.000 euro;

7 Todi Capoluogo – Chiesa S. Filippo

Diocesi di Orvieto – Todi  150.000 euro;

8 Trevi Cannaiola – Chiesa S. Antonio

Arcidiocesi di Spoleto – Norcia  35.000 euro;

per un totale di 1.060.000 euro.

Tra i completamenti invece sono stati ammessi a finanziamento

1 Foligno – Fonte di Verchiano

Comune di Foligno 100.000 euro;

2 Perugia Capoluogo – Chiesa SS. Simone e Giuda al Carmine

Arcidiocesi di Perugia – Città della Pieve 400.000 euro;

3 Spoleto Capoluogo – Chiesa Madonna di Loreto

Arcidiocesi di Spoleto – Norcia 220.000 euro;

4 Todi Capoluogo – Chiesa S. Maria della Consolazione

Ente Tuderte di Assistenza e beneficenza 300.000 euro;

5 Todi Capoluogo – Mura Urbiche (Porta Orvietana)

Comune di Todi 150.000 euro;

6 Todi Capoluogo – Complesso Edilizio SS. Annunziata

Diocesi di Orvieto – Todi 50.000 euro per un totale di 1.220.000 euro.

La Giunta regionale, sempre attingendo dai fondi della Protezione Civile, ha inoltre finanziato 5 opere pubbliche che riguardano anche interventi per la pubblica incolumità. In particolare è stato concesso al Comune di Foligno un contributo di 250.000 euro per l’esecuzione dell’intervento di completamento sul Casale Boldrini in località Cantagalli nel Comune di Bevagna, mentre al Comune di Spoleto è stato concesso un contributo di 1.000.000 di euro per l’esecuzione dell’intervento di completamento di una parte del plesso dell’“Ex Caserma Minervio”.

Infine sono stati anche finanziati tre interventi rivolti alla pubblica incolumità che riguardano il Comune di Assisi (100.000 euro) per l’esecuzione dell’intervento di messa in sicurezza e restauro delle mura del Castello di S. Gregorio; il Comune di Ferentillo (310.000 euro) per la messa in sicurezza e restauro del Teatro Comunale ed il Comune di Sellano (140.000 euro) per la messa in sicurezza e restauro della Torre di Apagni.

Regione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*