Referendum Costituzionale, Ciprini, è stata una vera e propria “Renxit”

Ciprini (M5s): “Gli italiani hanno detto ‘no’ a Renzi e ai poteri forti. ora pensiamo alle elezioni politiche”

Parlamentari umbri pentastellati restituiscono metà dello stipendio ogni mese, ecco quello di Ciprini

Referendum Costituzionale, Ciprini, è stata una vera e propria “Renxit” ROMA – La deputata del M5S, Tiziana Ciprini, commenta così l’esito della consultazione popolare. “È stata una vera e propria ‘Renxit’, un voto a favore della rappresentanza democratica, a tutela degli interessi dei cittadini, prima ancora che sulla composizione e sulle competenze degli organi che formano le leggi. Gli italiani hanno votato ‘No’ come reazione all’impoverimento ed all’espropriazione di diritti sociali subiti in questi anni di crisi.

Non si tratta solo di una bocciatura di Renzi e della sua riforma, ma dell’intero processo di divaricazione tra le aspettative dei cittadini e la realtà economica e sociale. Come prima forza politica del Paese, siamo disponibili a fare tutti i passi necessari per arrivare alle elezioni politiche. La cosa più veloce, realistica e concreta è andare al voto con una legge che c’è già, l’Italicum, perché non vogliamo legittimare l’insediamento dell’ennesimo governo tecnico alla Monti. Dalla prossima settimana inizieremo a votare online il programma e, in seguito, la squadra di governo”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*