Referendum, Comitato per il No, Mauro Volpi: «Risultato straordinario» VIDEO

La vittoria del no non ha colore politico, hanno dato un contributo fondamentale forze politiche che non sono di centrodestra

Referendum, Comitato per il No, Mauro Volpi: «Risultato straordinario»

Referendum, Comitato per il No, Mauro Volpi: «Risultato straordinario» PERUGIA – «Il comitato nazionale per il No non si scioglierà e anche i comitati territoriali per il No si scioglieranno, perché abbiamo il compito di vigilare sul rispetto dei risultati ottenuti dal referendum e anche di batterci per l’attuazione della Costituzione e per una legge elettorale pienamente democratica». lo ha detto stamani Mauro Volpi referente in Umbria dei ‘Comitati per il no’, parlando di «un risultato straordinario anche alla luce del fatto che Renzi aveva occupato stabilmente tv, radio con il consenso della maggior parte della stampa, tranne rare eccezioni».

La vittoria del no non ha colore politico, hanno dato un contributo fondamentale forze politiche che non sono di centrodestra. Il professor Volpi nel commentare i risultati ha evidenziato che «gli elettori hanno confermato che non vogliono una grande riforma che stravolga la Costituzione, ma vogliono semmai limitati aggiornamenti. Questi devono essere approvati con un ampio consenso parlamentare e non a colpi di maggioranza e poi – ha aggiunto – bisogna riprendere la marcia che negli ultimi anni ha fatto passi indietro per l’attuazione della Costituzione per garantire i diritti che sono stati fortemente ridimensionati (lavoro, salute, studio, ambiente) e soprattutto modificare questa bruttissima legge elettorale l’Italicum che non può più giustificarsi. Serve un nuovo governo per fare una nuova legge elettorale: le riforme, compresi gli aggiornamenti costituzionali, dovranno essere fatte da un nuovo Parlamento legittimato dal corpo elettorale».

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*