Reddito famiglie diminuito, Ricci, eliminare sprechi

Ricci: "Il problema è che la Regione non ha attivato un "piano incisivo di risparmio ed eliminazione di sprechi e inefficienze"

Reddito famiglie diminuito, Ricci, eliminare sprechi

Reddito famiglie diminuito, Ricci, eliminare sprechi

da Claudio Ricci (consigliere regionale dell’Umbria)
I redditi delle famiglie umbre sono diminuiti (dal 2007 al 2012 e sino ad oggi), secondo il rapporto della Banca d’Italia, di oltre l’8,4% (ben oltre la media nazionale attestata ad una flessione del 7.1%). È il segno di una “evidente fragilità”, alla crisi del sistema socio economico, dell’Umbria.
Claudio Ricci, che citerà il dato durante la relazione al bilancio 2016 (nel Consiglio Regionale del 5 e 6 aprile), sottolinea che anche il SIA Sostegno Inclusione Attiva del governo e le relative integrazioni economiche della Regione (di natura europea POR FSE), seppur positive, andranno ad incidere solo sul 10% delle famiglie povere dell’Umbria (che sono circa 30.000).
Il problema è che la Regione non ha attivato un “piano incisivo di risparmio ed eliminazione di sprechi e inefficienze”, che avrebbe generato più “risorse libere” da investire per sviluppo, sostegni sociali e diminuzione delle tasse (ormai solo il circa 3% del bilancio è “utilizzabile” il resto è “ingessato dai costi fissi” e “debiti sin anche derivati”).

Reddito famiglie diminuito

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*