Pumas batte Perugia, qualificazione Viareggio Cup possibile

Prossimo turno: Empoli-Perugia, sabato 19 marzo ore 15 a Santa Croce sull’Arno (Pisa)

Pumas batte Perugia, qualificazione Viareggio Cup possibile

Pumas batte Perugia, qualificazione Viareggio Cup possibileda Francesco Baldoni

Nella 2^ giornata della Viareggio Cup il Perugia di Recchi non riesce a replicare la prestazione fatta contro il Sassuolo e viene sconfitto 1-0 dai messicani del Pumas. Per la precisione è stata la partenza aggressiva degli avversari a cogliere di sorpresa i biancorossi che sopratutto nel primo tempo non hanno creato veri e propri pericoli alla porta difesa da Aguirre. Nella ripresa invece è venuto fuori la grinta e la voglia di recuperare ma non è bastato. Alla gara hanno assistito anche il presidente Santopadre e il Direttore Area Tecnica Roberto Goretti. Dicevamo dell’inizio aggressivo del Pumas che all’11’ con Hernandez effettua il primo tiro in porta, un destro potente da posizione ravvicinata, Santopadre è reattivo e devia in angolo.

Il Perugia soffre l’aggressività dei messicani che al 25′ recuperano una palla sulla trequarti, Barron dal limite tira di destro, Gualtieri sulla traiettoria smorza il tiro e mette fuori causa Santopadre che si tuffa ma non raggiunge la palla che rotola in rete. Pumas 1, Perugia 0.

Ancora il portiere dei Grifoni, un minuto dopo, si oppone alla grande su un colpo di testa ravvicinato di Busto tenendo in piedi il risultato. Il primo tempo si chiude qui. Nella ripresa la squadra di Recchi alza il baricentro con il Pumas che ripiega in difesa affidandosi al contropiede. Al 18′ Salvucci dal limite dell’area stoppa bene di destro ma la palla gli rimane un po’ sotto e il susseguente tiro è debole e impreciso.

Il Perugia prova a forzare ma manca di precisione nell’ultimo passaggio. I messicani poi non mancano l’occasione per perdere tempo e rallentare il gioco. L’assalto finale non produce nulla, anzi, il Pumas ha l’occasione per fare il secondo gol ma è ancora bravo Santopadre a bloccare il tiro. Finisce così 1-0. “Sapevamo della loro aggressività – spiega a fine gara il tecnico Recchi – e soprattutto nel primo tempo siamo mancati in concentrazione e cattiveria.

Nella ripresa invece abbiamo cambiato atteggiamento ma loro hanno chiuso tutti gli spazi”. L’aggressività del Pumas è stato il fattore determinante della gara. “Occorre saper controbattere all’aggressività degli avversari e saper sfruttare le loro carenze – aggiunge amareggiato – noi lo abbiamo fatto solo in parte”. Il Pumas raggiunge il Perugia a quota 3 punti. In campo alle 17 Empoli-Sassuolo.

PROSSIMO TURNO: Empoli-Perugia, sabato 19 marzo ore 15 a Santa Croce sull’Arno (Pisa)

TABELLINO
Lido di Camaiore (Lucca), 16 marzo 2016, ore 15 – stadio “Benelli”, 2^ giornata Girone 4, gara valida per la 68^ Viareggio Cup PUMAS (4-5-1): Aguirre, Rodriguez A., Gomez, Rodriguez D., Espinoza, Alvarado (37′ st Landa), Mellado, Busto (20′ st Rosales), Galindo (20′ st Gutierrez), Barron, Hernandez O. (37′ st Madariaga). A disp.: Rodriguez S. (port.), Villalobos, Contreras. All. David Oviedo PERUGIA (4-3-3): Santopadre, Polidori, Corbo, Gualtieri, Trequattrini (39′ st Garofalo), Varfaj, Castillo (1′ st Salvucci), Jakovlevs, Di Nolfo (39′ st Rondoni), Mirval (23′ st Buzzi), Vicaroni (10′ st Castelletti). A disp.: Torresi, Maestrelli, Fumanti, Bianchi, Patrignani, De Iuliis, Pellegrini, Ceccuzzi. All. Valeriano Recchi ARBITRO: Borriello di Torre del Greco (Amantea di Milano – Zaninetti di Voghera) RETI: 25′ pt Barron (PU) NOTE: al 26′ st espulso Gomez (PU) per doppia ammonizione. Ammoniti Busto, Gualtieri

Pumas batte Perugia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*