Unipegaso

Procura Repubblica Perugia obiettivo sensibile, basta sosta selvaggia

DISPOSITIVO FIRMATO DA NICOLETTA CAPONI COMANDANTE DELLA POLIZIA LOCALE

Procura Repubblica Perugia obiettivo sensibile, basta sosta selvaggia

PERUGIA – Davanti ad un obiettivo che viene considerato sensibile non si potrà più parcheggiare, o, meglio, lo potran fare solo gli autorizzati, nella fattispecie: le forze dell’ordine. Questo è quanto accadrà davanti la Procura della Repubblica di Piazza Partigiani a Perugia. C’è un’ordinanza del Comune che indica questo ed è la 1099 che, integrando una precedente, va a normare questa disposizione che, nell’atto, riporta la firma di Nicoletta Caponi, colonnello comandante della Polizia locale di Perugia.

La sosta sarà consentita solo a mezzi delle forze dell’ordine. Solo la prima parte degli stalli, riferisce il Messaggero di oggi, sarà riservata al carico scarico delle merci negli orari 8-20, con una sosta massima di sessanta minuti.

Giro di vite, quindi, basta sosta selvaggia davanti agli uffici giudiziari a seguito della nota di Michele Cannizzaro. Il prefetto evidenzia la necessità di disporre la rimozione di veicoli non autorizzati, proprio perché quell’edificio è considerato sensibile.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*