Ponte San Giovanni, via Benucci, uno stop troppo largo

logica avrebbe voluto che lo spazio in larghezza del cancello fosse diviso a metà

Ponte San Giovanni, via Benucci, uno stop troppo largo

Ponte San Giovanni, via Benucci, uno stop troppo largo  da Gino Goti PERUGIA PONTE SAN GIOVANNI- Teoricamente il titolare di un’azienda che si affaccia su via Benucci, zona industriale di Ponte San Giovanni, non potrebbe entrare all’interno del cancello di ingresso e di uscita dal piazzale  di fronte alla struttura in cui si svolge la sua attività. Gli addetti alla segnaletica stradale hanno infatti tracciato le strisce di un passaggio pedonale disegnando e segnalando lo STOP solo all’uscita del cancello e per quanto è largo lo stesso. In pratica questa segnaletica è equivalente a un divieto di accesso o di transito e potrebbe comportare problemi di responsabilità in caso di un incidente delle auto in ingresso all’azienda.

La logica avrebbe voluto che lo spazio in larghezza del cancello fosse diviso a metà, magari con una striscia di altro colore, per delimitare i due sensi di marcia: ingresso e uscita dal cancello e lo stop disegnarlo solo al limite della carreggiata di via Benucci dal lato di uscita.

Si spera, e la speranza è ormai la forza dei cittadini, che non succeda niente o che gli addetti alla segnaletica stradale provvedano a “correggere” e a rendere più chiara e completa l’indicazione di entrata di  uscita sullo spazio di fronte al cancello.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*