Perugia, auto in divieto di sosta, è quella della consigliera regionale Carbonari

Carbonari ha anche annunciato che provvederà ad “autosanzionarsi”, versando “direttamente al Comune di Perugia la conseguente somma”.

Perugia, auto in divieto di sosta, è quella della consigliera regionale Carbonari

Perugia, auto in divieto di sosta, è quella della consigliera regionale Carbonari PERUGIA – Ha lasciato l’auto in divieto di sosta, in pieno centro storico, con il cartellino “Regione Umbria – Assemblea legislativa” in bella vista. Il caso dell’auto del politico in divieto di sosta, rilevato dal quotidiano umbro La Nazione, ha lasciato piuttosto perplessi. Ha creato indignazione, soprattutto perché i vigili urbani avrebbero tergiversato piuttosto che multare. Dopo una giornata di tam tam mediatico il “responsabile” è venuto fuori: la consigliera regionale M5S Maria Grazia Carbonari.

E’ lei stessa a fare outing chiamando l’atto “una leggerezza”. “Avendo un appuntamento al centro di Perugia, che doveva
risolversi in pochi minuti, nella fretta, anziché utilizzare il garage preso in affitto a pochi metri da lì, ho parcheggiato in pieno divieto di sosta. Dopo essermi scusata ieri col singolo cittadino, oggi lo faccio con l’intera comunità e assicuro che non accadrà più”. Carbonari ha anche annunciato che provvederà ad “autosanzionarsi”, versando “direttamente al Comune di Perugia la conseguente somma”.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*