Perugia, approvata la proposta sui ripristini stradali, Bori, servono interventi urgenti

Sempre più numerose le segnalazioni da parte dei cittadini causate dai disagi

Madonna Alta, Gruppo Pd Perugia, no ad una nuova cementificazione

Perugia, approvata la proposta sui ripristini stradali, Bori, servono interventi urgenti
da Tommaso Bori (Consigliere Comunale)
PERUGIA – Approvato oggi l’ordine del giorno su modalità dei ripristini stradali a seguito di lavori e manutenzioni con i soli voti della minoranza e nonostante l’astensione del centro destra. Nell’atto si chiede un calendario condiviso tra enti competenti, amministrazione Comunale e provinciale, con gli operatori interessati che stanno effettuando la posa della fibra ottica, la manutenzione dei sottoservizi e i lavori di scavo delle strade della nostra città.

“Sono infatti sempre più numerose le segnalazioni da parte dei cittadini causate dai disagi dovuti alle modalità dei ripristini stradali a seguito dei lavori per la posa della fibra ottica e le manutenzioni ai sottoservizi – dichiara il Consigliere Comunale del PD Tommaso Bori – Già sei mesi fa, dopo aver segnalato  la problematica al Sindaco e alla Giunta, abbiamo portato la nostra proposta in Commissione. In questo arco temporale l’intero territorio cittadino è oggetto di numerosi lavori di ammodernamento e manutenzione dei sottoservizi. In contemporanea a questi interventi si sommano i cantieri diffusi in tutto il territorio per passaggio della fibra ottica che consentirà a Perugia di essere tra le città più cablate d’Italia.”

“Tali interventi – continua il Consigliere – necessari per imprese e cittadini stanno creando, però, problemi alla viabilità: in tutti i ripristini del piano viario avvengono solo attraverso la copertura con una striscia di catrame delle “minitrincee” necessarie al passaggio dei cavi o agli scavi per raggiungere i sottoservizi.”

“Basta spostarsi per Perugia per trovarsi di fronte ad una situazione sempre più grave, che causa non pochi problemi alla cittadinanza. Per questo ho modificato il mio ordine del giorno chiedendo al Sindaco e alla Giunta di riferire trimestralmente lo stato dei lavori nella commissione consiliare competente e di attivarsi per far si che le aziende concessionarie di interventi per il passaggio della fibra ottica e della manutenzione dei sottoservizi provvedano a rispettare scrupolosamente i dettami dei nostri regolamenti. Il tutto al fine di ridurre al minimo i disagi alla cittadinanza e sventare la possibilità di un rapido deperimento del manto stradale, già ampiamente martoriato.”

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*