Perugia, alloggi di edilizia pubblica, Giunta Romizi ha riportato equilibrio

I nuovi poveri, italiani o stranieri ormai stabilmente residenti, riconquistano pari dignità in termini di diritti umani e sociali

Perugia, alloggi di edilizia pubblica, Giunta Romizi ha riportato equilibrio

Perugia, alloggi di edilizia pubblica, Giunta Romizi ha riportato equilibrio. Da Stefania Verruso (Segretario regionale La Destra) – Dal 2010 La Destra aveva sollevato l’esigenza di porre in essere dei criteri atti a garantire la preferenza nazionale nell’assegnazione degli alloggi di edilizia pubblica adottando criteri che tenessero conto della residenza stabile e dell’inserimento nel tessuto sociale e produttivo della nostra realtà locale. Oggi la Giunta Romizi ha riportato finalmente equilibrio in un sistema discriminatorio inverso che negli anni, Sunia compiacente, vedeva usufruire dei servizi locali sempre e solo immigrati temporanei a basso reddito. Pertanto posso solo apprezzare che finalmente ci sia da parte dell’amministrazione comunale di centrodestra, la presa di coscienza che i nuovi poveri, italiani o stranieri ormai stabilmente residenti, riconquistino pari dignità in termini di diritti umani e sociali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*