Primi d'Italia

Perugia, alla Città della Domenica è nata ‘Luce di fuoco’

I primi passi di Luce di Fuoco

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – Il parco Città della Domenica si allarga. Pochi giorni fa è, infatti, venuto alla luce un cucciolo di bisonte americano che porta la famiglia a cinque esemplari. ‘Luce di fuoco’ è il nome della piccola appena nata. “Avendo trovato un habitat idoneo nel parco – spiega Alessandro Guidi, direttore della struttura – ogni due anni, come in natura, i bisonti americani puntualmente si riproducono e crescono, questo grazie anche alle cure e alle attenzioni di curatori e veterinari”.

La piccola pesa circa 20 chili e sin da subito è stata in grado di fare la sua prima poppata e di muovere i primi passi sotto la sorveglianza della mamma, con la protezione di tutto il branco.

I bisonti americani sono animali imponenti, i maschi, più grossi delle femmine, possono raggiungere anche i 190 centimetri di altezza al garrese e pesano in media dai 750 ai 900 chili.

“La nascita di questo nuovo esemplare – prosegue Guidi – che si aggiunge ai tanti nati questa primavera al parco è la conferma dell’ottimo stato di salute degli animali e il migliore riconoscimento per tutti coloro che li accudiscono”.

Inoltre, il grande impegno di Città della Domenica per la salvaguardia delle specie italiane in via di estinzione è noto da sempre. “In questo momento – prosegue Guidi – vengono salvaguardate, e quindi, riprodotte in purezza, tre razze equine in grave pericolo di estinzione: l’asino sardo, l’asino dell’Asinara e il cavallino di Monterufoli. Per ciascuno di questi esemplari sono in atto progetti di miglioramento genetico e di diffusione che, in particolare per il rarissimo asino dell’Asinara, stanno avendo grandi successi riportando una razza che sembrava ormai destinata alla scomparsa  a un notevole incremento di numero”.

Un progetto, partito agli inizi degli ’80 per volontà della signora Mariella Spagnoli, da lei stessa finanziato, e seguito dal dipartimento di medicina veterinaria dell’Università degli studi Perugia in collaborazione con alcuni Istituti di incremento ippico, che ha creato le condizioni perché l’allevamento Santa Lucia di Città della Domenica diventasse il primo allevamento riconosciuto di razza di asino dell’ Asinara al di fuori del parco dell’isola omonima.

Cristina Biondi

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*