Perugia 1416, i Rioni si mettono a lustro

Mura, angoli e piazzette ripulite da erbacce e scritte Dopo via dei Filosofi, cittadini all'opera a San Pietro e Santa Susanna

Perugia 1416, i Rioni si mettono a lustro

E dopo l’associazione Filosofi…Amo, a rimettere a lustro il proprio Rione ci pensano pure San Pietro e Santa Susanna. Armati di guanti, secchi e rastrelli, alcuni cittadini si sono messi all’opera anche nel giorno di festa e con il maltempo. Volontari sostenitori del proprio borgo, ma soprattutto della città, si continuano a dare da fare a tutto tondo per presentare al meglio le zone interessate dall’evento Perugia 1416, che si terrà l’11 e il 12 giugno. Vecchie mura, angoli e piazzette sono state ripulite dalle erbacce, le facciate “smacchiate” dalle scritte fatte con le bombolette spray, le porte in ferro dei magazzini liberate dai vecchi manifesti attaccati sopra abusivamente. Piccoli, seppur importanti interventi di rimessa a lustro, non ancora sufficienti per dare un’immagine della città curata.

“Per questo muro (lungo le scalette che conducono in via dei Priori, appena dopo le scale mobili, ndr) chiediamo l’intervento del Sindaco affinché sia reso più decoroso”, scrive in un post sulla sua pagina Facebook il Rione Porta Santa Susanna. Stesso impegno nel Rione di San Pietro, dove i lavori di ripulitura hanno interessato il sagrato della chiesa di San Domenico, quindi la piazzetta antistante l’ingresso del Chiostro, il punto dove partirà nel primo pomeriggio il corteo storico del Rione, domenica 12 giugno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*