Periferie, a Perugia presidente commissione inchiesta Causin

Periferie, il presidente della commissione di inchiesta Causin a Perugia
Andrea Causin

Giovedì 11 maggio, Andrea Causin, presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di sicurezza e degrado delle città e delle periferie, sarà a Perugia dove prenderà parte all’iniziativa “Le periferie, la parola alle associazioni” organizzata da Civici e Innovatori Umbria. Quindici le associazioni del territorio perugino che interverranno, dalle 18.30 al Park Hotel di Ponte San Giovanni, per esporre le problematiche e le criticità delle loro zone su sicurezza, degrado urbano, abbandono scolastico, immigrazione, integrazione e assistenza anziani. Ad introdurre i lavori sarà Adriana Galgano, deputata umbra del gruppo Civici e Innovatori. A Causin la replica alle associazioni e le conclusioni.

“La politica deve ripartire dalle periferie se vuole riconquistare parte della sua credibilità – afferma Causin – Questo Governo, con il bando sulle periferie, ha messo il tema al centro della sua agenda ma quello che serve ora è che i fondi diventino strutturali. Nei sopralluoghi e nelle visite che abbiamo effettuato, abbiamo potuto toccare con mano, con accenti più o meno gravi, il degrado, l’abbandono ed il senso di insicurezza dei cittadini che vivono nelle periferie delle grandi città. Stiamo facendo tesoro delle esperienze di chi, a vari livelli, si impegna sul territorio: quello che serve, oltre alla ricostruzione delle case e delle cose, è ripartire dalle persone. La commissione, che ho l’onore di presiedere – conclude Causin – è nata con un obiettivo preciso: vedere, capire e toccare con mano le cose che non vanno e dare poi indicazioni concrete e suggerimenti al Parlamento sia dal punto di vista legislativo che dell’orientamento delle risorse finanziarie messe a disposizione dal governo per le periferie. Questo è quello che stiamo facendo”.

“Le periferie devono essere al centro dell’azione del governo – evidenzia la deputata Galgano – Per questo, come Civici e Innovatori Umbria, abbiamo deciso di organizzare un momento di confronto e di ascolto in cui le associazioni che vivono le realtà periferiche di Perugia avranno modo di esporre problemi e richieste ad Andrea Causin ossia direttamente a chi presiede l’organismo parlamentare che si sta occupando delle periferie. Il nostro territorio – chiude – ha bisogno di essere rilanciato, dobbiamo investire sulle persone e sulle realtà che si dedicano a migliorare, facilitare e accrescere la vivibilità di quartieri e frazioni”.

Prima dell’incontro con le associazioni, alle 16, presso la sede del Comune, il presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di sicurezza e degrado delle città e delle periferie, Causin parteciperà al tavolo istituzionale sulle sicurezza urbana con il sindaco di Perugia, Andrea Romizi, l’assessore ai Servizi sociali, Edi Cicchi e l’assessore allo Sviluppo economico, Michele Fioroni. Alle ore 16.45 seguirà il secondo tavolo istituzionale con i rappresentanti delle forze dell’ordine, il prefetto di Perugia Raffaele Cannizzaro, il questore Francesco Messina ed il comandante dei carabinieri della provincia di Perugia, Paolo Piccinelli.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*