Paziente operato per aneurisma cerebrale ringrazia operatori sanitari

Francesco Vescarelli: "Grazie agli operatori sanitari per competenza ed umanizzazione"

Paziente operato per aneurisma cerebrale ringrazia operatori sanitari

Paziente operato per aneurisma cerebrale ringrazia ospedale

Questa la lettera di un paziente indirizzata alla Direzione Generale dell’Azienda Ospedaliera, che chiede di diffondere il suo messaggio di apprezzamento per le cure ricevute.

“A distanza di qualche settimana da un intervento chirurgico alla testa desidero esprimere sentimenti i profondi sentimenti di gratitudine a tutto il personale medico ed infermieristico dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia per l’eccellente trattamento professionale ed umano che ho ricevuto durante il mio ricovero. A seguito della rottura di un aneurisma cerebrale i medici hanno deciso per un intervento chirurgico di alta specializzazione ed ora che mi trovo in convalescenza, desidero dire grazie ai dottori Mohammed Hamam e Andrea Fiacca che con grande professionalità hanno eseguito la procedura della embolizzazione.

Ho potuto anche sperimentare la grande umanità del dottor Hamam, che nei giorni successivi l’intervento ha continuato a seguirmi e rassicurarmi sulle mie condizioni di salute e sul mio recupero. Scrivo questa lettera per testimoniare l’efficienza del nostro ospedale di Perugia e a questo proposito rivolgo un ringraziamento anche al Direttore del reparto di Neurologia Dottor Corrado Castrioto e a tutto il suo staff per le attente cure ricevute durante il ricovero. A distanza di un mese, mentre sto lentamente riacquistando le forze, posso affermare senza ombra di dubbio di essermi confrontato con una sanità di eccellenza”.

Paziente operato

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*