Primi d'Italia

Parcheggi nei pressi del Centro storico di Perugia costeranno di meno

La Giunta di Palazzo dei Priori ha deliberato oggi le nuove tariffe

Parcheggi nei pressi del Centro storico di Perugia costeranno di meno

Parcheggi nei pressi del Centro storico di Perugia costeranno di meno  PERUGIA – La Giunta di Palazzo dei Priori ha deliberato oggi le nuove tariffe per i parcheggi in convenzione con SIPA Spa a ridosso del centro storico, apportando sconti significativi, oltre che una rivisitazione e razionalizzazione dei piani tariffari attualmente applicati sia nei parcheggi in struttura che nelle aree a parcometro.

La riduzione più importante riguarda i residenti del centro, che avranno uno sconto del 30% sugli abbonamenti ai parcheggi in convenzione. Ma anche gli altri residenti del Comune di Perugia beneficeranno di una riduzione del 20% sugli abbonamenti ordinari 24 ore negli stessi parcheggi.

  • In entrambi i casi, la riduzione non è prevista al Mercato Coperto, dove però si applicherà la riduzione del 20% del costo della 1° e 2° ora di sosta dalle 15,00 fino alle 23,00.

Sarà, inoltre, ridotta del 20% la tariffa della 1° e 2° ora di sosta presso tutti i parcheggi in struttura, dalle 15,00 alle 20,00, mentre dalle 20,00 alle 2 di notte si applicherà la tariffa agevolata forfettaria notturna di 2,50 euro.

Si avrà anche una riduzione del 18,50% sulle aree del parcometro con tariffa di 2,70 euro, portandola invece a 2,20/h.

Bloccato infine l’incremento tariffario (che sarebbe stato del 10,6%) per aggiornamento in base alla variazione Istat sulle aree a parcometro con tariffa 1,10 e 1,35 euro.

“Il costo dei parcheggi è stato da sempre uno dei punti dolenti che questa amministrazione ha dovuto affrontare sin dal primo momento che si è insediata –ha spiegato l’Assessore al Commercio, Artigianato e Mobilità Cristiana Casaioli, che ha firmato la delibera- Questo era di sicuro l’ostacolo più grande alla rivitalizzazione del centro, che stiamo realizzando con una serie di misure che ne favoriscano sempre di più l’accessibilità.

Il costo dei parcheggi, del resto, rappresenta un limite all’accessibilità in centro storico sia per chi vi risiede, chi ci lavora, per i turisti e chi viene a fare shopping. Per questo è stato fondamentale dialogare con la società che gestisce i parcheggi per andare incontro alle esigenze dei cittadini e delle imprese, tenendo conto delle esigenze di chi risiede in centro e non ha un garage, di chi lavora in centro e di chi del centro fruisce. E’ stato un lavoro che ha richiesto tempo, analisi e studi  soprattutto perché ci siamo dovuti muovere dentro un contratto con caratteristiche che andavano ben oltre le logiche legate alle tariffe sulla sosta.”

I parcheggi interessati dalle nuove tariffe sono l’Autoparcheggio di Piazza Partigiani, il Mercato Coperto, l’Autoparcheggio di Via ripa di Meana, quello di Sant’Antonio e quello di Piazzale Europa, più tutte le aree di sosta a parcometro.

Adesso la palla passa al Consiglio comunale per la ratifica delle tariffe in fase di approvazione dl bilancio.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*