Morto Ernesto Giaverina, il cordoglio di Guasticchi

Guasticchi: "Oggi è un giorno triste per lo sport, per la nostra regione"

Marco Vinicio Guasticchi

Morto Ernesto Giaverina, il cordoglio di Guasticchi. “Si è spento, Ernesto Giaverina, il “maestro dei maestrI”, figura fondante dello sport umbro. Il pioniere” che più di altri ha tenuto alti i valori dello sport, formando generazioni di praticanti, gente che ha potuto constatare nella vita di tutti i giorni che parole come disciplina, dedizione, abnegazione, voglia di stare insieme, moralità, rispetto non sono state solo parole vuote grazie all’esempio e alla semplicità di questo “piccolo” grande uomo”.“Io sono stato un suo allievo e posso consapevolmente affermare che Giaverina è stato un maestro di sport e di vita.

Oggi è un giorno triste per lo sport, per la nostra regione e per quanti hanno avuto l’onore e la fortuna di conoscerlo ed apprezzarne le straordinarie doti umane, il garbo e la dedizione con cui amava insegnare ai più giovani la passione della sua vita, il Judo. Dovremo fare di tutto per proseguire il suo insegnamento e ricordarlo nel tempo”. E’ quanto affermato dal vice-presidente dell’assemblea legislativa regionale dell’Umbria,Marco Vinicio Giasticchi, appena appresa la notizia della scomparsa del maestro Giaverina.

1 Commento su Morto Ernesto Giaverina, il cordoglio di Guasticchi

  1. un commosso addio al grande maestro di judo e di vita,per tutto quello che ha insegnato ai nostri ragazzi.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*