Istruzione: “Alternanza scuola-lavoro, una prima valutazione sul progetto”

L’alternanza scuola-lavoro rappresenta un tema importante per il mondo dell'istruzione

Istruzione: “Alternanza scuola-lavoro, una prima valutazione sul progetto”

Istruzione: “Alternanza scuola-lavoro, una prima valutazione sul progetto” PERUGIA – “L’alternanza scuola-lavoro rappresenta un tema importante per il mondo dell’istruzione. Una esperienza che nel corso del 2017 si è andata consolidando, facendo registrare impressioni e suggestioni differenti. Alcuni ragazzi, che ho potuto incontrare, hanno scelto proprio l’Assemblea legislativa per questa attività. L’estensione della formula scuola lavoro a tutti i gradi scolastici ha posto il problema di individuare luoghi idonei ad accogliere così tanti giovani studenti, garantendo loro una esperienza formativa all’altezza delle aspettative”. Lo ha detto la presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, Donatella Porzi, aprendo i lavori del convegno “Alternanza scuola lavoro: Perché e per chi?”, che si è svolto questo pomeriggio a Palazzo Cesaroni.

Dopo la presidente Porzi sono intervenuti Giuseppe Fioroni (ex ministro Pubblica istruzione), Claudio Gentili (responsabile Education Confindustria), Elena Ugolini (dirigente scolastico Liceo ‘M.Malpighi’ – Bologna), Ivana Barbacci (segretario nazionale Cisl Scuola), Vito De Filippo (sottosegretario al Miur), Francesco Scrima (presidente Consiglio superiore della Pubblica istruzione), Antonio Bartolini (assessore regionale – Diritto allo studio), Sabrina Boarelli (dirigente Ufficio scolastico regionale).

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*