#Iosonoelettrica, l’#Etour di Mercedes-benz ha fatto tappa a perugia

Mercedes Classe B Elettrica a Punto Enel Perugia

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – Un’auto esclusivamente elettrica, vantaggiosa in termini di consumi, emissioni nell’atmosfera ma anche di inquinamento acustico. Una vettura rivoluzionaria da questi punti di vista che sta facendo il giro d’Italia per farsi conoscere, grazie a #Iosonoelettrica, l’#etour promosso da Mercedes-Benz insieme a Enel, Aci e Michelin, che ha fatto tappa anche a Perugia. È la nuova Classe B Electric Drive che Rossi Mercedes-Benz ha permesso di provare e di ammirare in esposizione, durante la giornata, di fronte al Punto Enel, in via del Tabacchificio 26.

“La caratteristica principale di questa vettura – ha spiegato Gabriele Grosso, istruttore Mercedes-Benz – è il fatto che sia totalmente elettrica e non ibrida. Per questo, non ha emissioni e garantisce una mobilità ecosostenibile a favore della protezione dell’ambiente. Ha fino a 200 chilometri di autonomia e, quindi, è una macchina che si presta a uscire anche dalle città. È omologata per cinque persone e ha le dimensioni di una familiare. Un’altra delle sue caratteristiche è l’essere completamente silenziosa, questo a favore del confort di guida”. In molti, tra curiosi e clienti Mercedes, hanno voluto provare l’auto e hanno potuto apprezzarne le caratteristiche. “La prima cosa che ho pensato – ha raccontato Fabio Di Pasquale dopo la prova su strada – è che con una motorizzazione elettrica su questo tipo di vettura si percepisce in pieno il brand Mercedes. Si colgono tutte le peculiarità che con un’auto tradizionale si perdono a causa del rumore del motore a scoppio: le qualità del telaio, per esempio, o della ciclistica. Questa macchina, grazie alla silenziosità e al confort, dà la misura del marchio. Gli aspetti che ritengo più vantaggiosi sono l’assenza di impatto ambientale ma anche il risparmio di tipo economico che la carica elettrica consente rispetto al carburante”.

Tra coloro che hanno voluto provare l’auto anche il giornalista esperto di motori Francesco Ippolito che ha sottolineto i vantaggi di questa nuova generazione di vetture in città. “L’auto elettrica dà molteplici vantaggi – ha dichiarato Ippolito –, partendo dal fatto che non inquina. Può essere utilizzata nei centri urbani, anche con grande soddisfazione perché il motore elettrico eroga il 90 per cento della sua potenza immediatamente, già nei primi metri, quindi è prestante in scatto, accelerazione, guidabilità e agilità nel traffico. L’altro aspetto importante legato ai centri urbani, come Perugia per esempio, è la possibilità di accedere sempre nelle zone a traffico limitato e di non pagare o avere diritto a riduzioni nel costo del parcheggio a strisce blu. Inoltre, con l’auto elettrica non  si paga il bollo per i primi cinque anni e, nelle città più attrezzate, tra queste Perugia, ci sono le colonnine per la sua ricarica in diversi punti”.

 

Carla Adamo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*