Internazionali Città di Perugia, Casciari (Pd) su tennis umbro

Carla Casciari (Pd)

“Una politica che sostiene lo sport è lungimirante. E la Regione Umbria che ha fortemente sostenuto l’attività sportiva e gli internazionali Città di Perugia, in corso al Tennis Club fino a domenica prossima, ne è un esempio. Quella in corso a Perugia è una manifestazione che sta crescendo e consolidandosi dopo l’esperienza positiva avviata con gli Internazionali di Todi”. Così il consigliere regionale Carla Casciari (Pd), che ha partecipato alla cena di gala che si è svolta lunedì sera nella Sala Podiani di Palazzo dei Priori. “In quella occasione – spiega Casciari – sono stati premiati Gianluca Brozzetti, noto manager legato a brand come Cavalli e Buccellati, e Brunangelo Falini, ematologo di fama internazionale, che hanno ricevuto il riconoscimento ‘Racchette d’Eccezione, istituito dal comitato organizzatore del torneo per premiare due personalità della città che si sono distinte nei loro ambiti e che, da sempre, sono legati al mondo del tennis”.

“Nella nostra regione – aggiunge la consigliera del PD -, anche grazie ad esempi come gli ex azzurri Francesco Cancellotti e Michele Fioroni, il tennis sta vivendo un momento d’oro. I tornei di Perugia e Todi, infatti, sono solo due dei cinque appuntamenti internazionali che l’Umbria sta ospitando in questa stagione insieme al Città di Gubbio, novità di quest’anno, e agli Under 16, maschili e femminili, che si sono conclusi nei giorni scorsi al Circolo Tennis di Foligno. Un riconoscimento importante – sottolinea – arriva dalla Federazione nazionale che sostiene eventi umbri per la professionalità e l’impegno dimostrati dai 53 club presenti sul territorio regionale. L’Umbria, che nei primi anni del 2000 contava circa 1.400 iscritti, oggi è la quinta regione d’Italia per incremento di numero totale di tesserati. I dati, diffusi dalla Federazione Italiana Tennis, dicono che la regione nei primi 4 mesi del 2016 ha registrato 4.793 iscritti contro i 4.049 dello stesso quadrimestre, con un incremento del 18,37 per cento che posiziona l’Umbria al quinto posto e la pone sopra il dato medio nazionale che si attesta sul +10,52 per cento. La nostra regione – prosegue Casciari – si pone, invece, al primo posto per incremento di atleti tesserati come agonisti: I primi quattro mesi del 2015 erano 1.610 contro i 1.821 dello stesso quadrimestre del 2016 (+13,04 per cento). Bene anche i risultati a livello giovanile, con i ragazzi della Coppa delle Province, Perugia negli ultimi 4 anni si è classificata 2 volte prima e 2 seconda. Ottimi anche i risultati a livello non agonistico: nel primo quadrimestre del 2015 i praticanti erano 513, nello stesso periodo del 2016 1.846 registrando un incremento del 259,84 per cento”.

“Brozzetti e Falini – conclude Casciari –, nei loro interventi alla cena di gala, hanno sottolineato l’importanza di praticare uno sport che, come in questo caso il tennis, ha permesso loro di acquisire la giusta concentrazione e determinazione per riuscire a raggiungere obiettivi professionali di alto livello”.

 

Internazionali Città di Perugia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*