Insulti a vicesindaco Spoleto; ”Solidarietà” Presidente Marini

Marini: "Sono vicina alla vicesindaco e le ribadisco la mia solidarietà"

Insulti a vicesindaco Spoleto; ”Solidarietà” Presidente Marini

Insulti a vicesindaco Spoleto; ”Solidarietà” Presidente Marini. “Ho appreso dalla stampa degli insulti di cui è stata vittima la vice sindaco di Spoleto Maria Elena Bececco. Ancora una volta una donna, che ricopre un incarico istituzionale, viene colpita con insulti sessisti anziché mantenere il confronto politico ed istituzionale, pur nella diversità delle posizioni, nell’imprescindibile rispetto delle persone”: lo ha detto la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini.

“Nell’esprimere la mia solidarietà alla vice sindaco prima di tutto come donna, e poi come presidente della Regione – ha aggiunto Marini -, ricordo che l’Umbria è una terra che ha una storia antica di donne impegnate nelle istituzioni ed in politica a cui la società regionale ha sempre guardato con grande rispetto. Sorprende che gli insulti provengano da un esponente politico. Sono certa che il Pd di Spoleto ed i suoi consiglieri comunali sapranno prendano le dovute distanze da tali offensive affermazioni e rivolgere le scuse per questo inammissibile episodio.

Sono vicina alla vice sindaco – conclude Marini – e le ribadisco la mia solidarietà e quella di tante donne che proprio grazie al loro quotidiano impegno politico ed istituzionale contribuiscono alla affermazione del rispetto di tutte le donne”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*